Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

16 ottobre 2014

Settimana Europea per la sicurezza e la salute sul lavoro


Martedì 21 e mercoledì 22 ottobre in Piazza Sarzano a Genova, presso il Museo Sant’Agostino, è in programma la “Settimana Europea per la sicurezza e la salute sul lavoro”.

Inail genova

Una manifestazione, quella promossa a Genova dalla Direzione Inail Liguria - con il patrocinio di Prefettura e Comune di Genova, in collaborazione con Anmil, Provincia, Asl 3 – nell’ambito della campagna europea "Insieme per la prevenzione e gestione dello stress lavoro correlato" coordinata dal Focal Point Italia di Eu-Osha (Agenzia europea per la salute e la sicurezza).

L’appuntamento pone l’attenzione sulla tutela globale integrata degli infortunati sul lavoro e descrive, in tale logica, le iniziative messe in campo, nel 2013, dall’Istituto sotto il profilo della prevenzione, della cura, ricerca, certificazione e verifica, riabilitazione e reinserimento sociale dei lavoratori.

Dopo il seminario del 3 ottobre presso la biblioteca Berio - “La gestione del rischio da stress lavoro-correlato. Risultati, esperienze aziendali e metodologie di valutazione” - la settimana prosegue martedì 21 ottobre, alle ore 9.00, presso la sala conferenze del Museo Sant’Agostino.
Il convegno disegna, con le presenze istituzionali, la rete impegnata sul fronte del lavoro sicuro: oltre a Carmela Sidoti, Direttore regionale Inail Liguria, Vincenzo Melone, Ammiraglio ispettore, direttore marittimo della Liguria, Mons. Luigi Molinari, Responsabile dell’Ufficio per i problemi sociali e il lavoro della Curia di Genova, Vito Monetti, Procuratore generale della Repubblica presso la Corte d’appello di Genova, Fiamma Spena, Prefetto di Genova, Enrico Vesco e Claudio Montaldo, assessori al lavoro e alla sanità della Giunta regionale ligure.

Il rischio da stress lavoro-correlato nel focus a cura del coordinatore consulenza tecnica accertamento rischi e prevenzione (Contarp) Inail Liguria, Carlo Zecchi con particolare attenzione all’ottica di genere nelle parole di Chiara Breschi, componente del gdl su “salute e sicurezza: una questione anche di genere”.
Il nuovo modello sanitario che affida all’Inail un ruolo centrale nel panorama regionale nell’intervento di Virginia Mortara, Sovrintendente medico regionale mentre le eccellenze in campo protesico/riabilitativo e le sinergie tra Inail e Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) di Genova nelle parole di Emanuele Gruppioni, Responsabile per le attività tecnico/applicative e di gestione dei progetti congiunti Inail-IIT e a Carlo Sanfilippo, Project Manager progetti rehab technologies Istituto Italiano di Tecnologia (IIT).

Nel pomeriggio, alle ore 15.00, presentazione della mostra fotografica “La forza …del lavoro” tratta dall’omonimo volume che ritrae con circa 200 scatti i cantieri navali di Riva Trigoso.

Intervengono l’autore Stefano Giacone e il Presidente dell’Istituto “Giannina Gaslini”, prof. Vincenzo Lorenzelli.
Mercoledì 22 ottobre, invece, alle ore 9.00, è in programma il convegno dal titolo “Di nuovo al lavoro dopo l’infortunio. Storie criticità e buone prassi”, dedicato a descrivere le strategie operative e i risultati della collaborazione con gli enti e le associazioni (Anmil, Asl 3 e 4, Provincia) con cui l’Inail Liguria ha realizzato il progetto di reinserimento lavorativo a dieci anni dal suo varo.
Conclude la manifestazione alle ore 15.00, il seminario su “l’attività di certificazione e verifica degli apparecchi e impianti” a cura dell’Unità Operativa Territoriale di certificazione, verifica e ricerca di Genova.

Una due – giorni, quella genovese, che mira a rafforzare il ruolo territoriale dell’Istituto nonché la valenza della “settimana europea” quale occasione privilegiata per diffondere la cultura della salute e sicurezza sul lavoro.


Leggi altri articoli della categoria Bandi e Concorsi