Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

2 agosto 2016

Sicilia, scongiurato il rischio di un condono edilizio per gli abusi sulle coste

02/08/2016 - Oggi pomeriggio l’Assemblea regionale siciliana si sarebbe dovuta esprimere su un emendamento che proponeva la sanatoria per gli abusi edilizi commessi tra il 1976 e il 1985 entro 150 metri dalla costa. Ma ieri il presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Giovanni Ardizzone, ha dichiarato inammissibile la proposta emendativa al disegno di legge regionale di recepimento del Testo Unico dell’edilizia Dpr 380/2001, a firma da Girolamo Fazio, già bocciata in Commissione Ambiente e Territorio e pronta per essere ripresentata in Aula. L’emendamento - ha spiegato Ardizzone - “contiene evidenti profili di incostituzionalità, pertanto è inammissibile e quindi domani non verrà discusso in Aula” aggiungendo che “gli uffici dell’Ars avevano già evidenziato tali anomalie durante l’esame in Commissione Ambiente e Territorio, ma l’emendamento è stato inopinatamente.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231