Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

27 dicembre 2015

Sicurezza sul lavoro e tutela della salute nell’assistenza e nelle cure a domicilio

Commissione federale di coordinamento per la sicurezza sul lavoro CFSL

Sicurezza sul lavoro e tutela della salute nell’assistenza e nelle cure a domicilio

Nelle tabelle di questo opuscolo sono riassunti in modo chiaro i pericoli e le misure più importanti di cui tenere conto ai fini della sicurezza. Il presente opuscolo non ha alcuna pretesa di esaustività, ma va considerato come uno strumento pratico di informazione per la prevenzione nell’ambiente di lavoro quotidiano. Nei casi particolari e per approfondire i singoli aspetti si rimanda alle ulteriori pubblicazioni citate, per esempio in relazione alle malattie professionali si consiglia di consultare le numerose pubblicazioni della Medicina del lavoro della Suva, mentre in ambito ergonomico sono disponibili le pubblicazioni della SECO e della Suva.

Questo opuscolo si rivolge in particolare ai responsabili e al personale di aziende che offrono prestazioni di assistenza e cure a domicilio. Il personale che opera nell’assistenza e nelle cure a domicilio è esposto a livelli elevati di stress fisico e psichico. Lo spettro di attività svolte è molto ampio e va dalle cure personali e i trattamenti di cura (ad es. medicazioni di ferite) alla preparazione dei pasti, fino a mansioni di economia domestica, come il bucato o le pulizie. La manipolazione di sangue e fluidi corporei comporta il rischio di infezioni. Molti occupati nell’assistenza e nelle cure a domicilio sono inoltre esposti al rischio di atti di violenza e aggressioni. Sotto il profilo ergonomico sono problematici anche gli sforzi fisici, per esempio quando i pazienti devono essere spostati o trasportati. I lavori di economia domestica o di cura che vengono eseguiti assumendo posture forzate rappresentano ulteriori sollecitazioni per l’apparato locomotore. Le possibili conseguenze di tali pericoli o sollecitazioni sono malattie di lunga durata, come disturbi muscoloscheletrici o esaurimento nervoso, che spesso comportano assenze prolungate e un tasso elevato di fluttuazione del personale. La sicurezza, la salute e il benessere sul lavoro sono influenzati da molti fattori. L’ambiente domestico in cui si opera offre condizioni di lavoro ergonomiche? Sono presenti ausili e vengono correttamente utilizzati? La regolamentazione dell’orario di lavoro e dei periodi di riposo è rispettata? Vi è carenza costante di personale che grava sulla distribuzione del carico di lavoro? Come sono l’organizzazione del lavoro, la collaborazione e il clima di lavoro? Questo opuscolo si rivolge principalmente ai datori di lavoro e ai lavoratori

sicurezza_lavoro_12.pngSicurezza sul lavoro e tutela della salute nell’assistenza e nelle cure a domicilio

MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231