Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

21 dicembre 2016

Sisma centro Italia, come delocalizzare le imprese inagibili

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23121/12/2016 – Le imprese danneggiate dal sisma potranno delocalizzare le proprie attività in edifici in affitto o strutture temporanee se la perizia asseverata da un tecnico abilitato certificherà la riconducibilità dei danni agli eventi sismici avvenuti dal 24 agosto in poi. Questa la principale misura contenuta nell’Ordinanza 9/2016 del Commissario speciale per la Ricostruzione, Vasco Errani, pubblicata in Gazzetta Ufficiale. Post-sisma: delocalizzazione delle imprese L’Ordinanza 9 contiene le misure volte a consentire, attraverso la loro temporanea delocalizzazione, l'immediata ripresa dell'attività produttiva di imprese ubicate in edifici distrutti o che hanno subito danni gravissimi, non riparabili con interventi di rafforzamento locale. Le imprese potranno delocalizzare le attività economiche: in altro edificio agibile sito nello stesso comune; all'interno del lotto di pertinenza dell'insediamento.. Continua a leggere su Edilportale.com