Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

22 marzo 2017

Sismabonus, ingegneri contro l’allargamento a tutti i tecnici

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231 22/03/2017 – Un errore eliminare il riferimento esclusivo agli ingegneri e architetti nella classificazione del rischio sismico e negli interventi atti a ridurlo. Questo il commento del Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) che non concorda sulla modifica del DM 28 febbraio (fatta con Decreto correttivo 65/2017) ritenendola un'occasione persa nella strada virtuosa di un corretto rapporto tra formazione, competenza e responsabilità a tutela della sicurezza della collettività. Sismabonus, CNI: necessarie competenze certificate Il CNI sostiene che “il richiamo ad una generica definizione, che rimanda nel solito modo alle competenze professionali, mal si adatta alle forti esigenze derivanti dalle necessità della riduzione del rischio e della complessità della sicurezza sismica che, al di là della tipologia di costruzione, non può mai essere armonica con le definizioni attuali, le quali non tengono conto delle.. Continua a leggere su Edilportale.com