Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

5 gennaio 2017

Società tra professionisti, unica strada per gli iscritti agli ordini

05/01/2017 – I professionisti che appartengono a Ordini o Albi professionali, per poter svolgere in forma societaria la professione, devono fare ricorso alla Società tra professionisti (Stp). A chiarirlo il Ministero dello Sviluppo economico (MISE) con la nota 415099 del 23 dicembre scorso (il parere del MISE si riferisce agli odontoiatri, ma può essere esteso a tutte le professionisti ordinistiche). Con la nota il MISE sottolinea che “la società tra professionisti costituisce, allo stato attuale, l’unico contesto nel cui ambito è possibile l’esercizio di attività professionali regolamentate nel sistema ordinistico secondo i modelli societari regolati dai titoli V e VI del libro V del Codice civile”. I professionisti iscritti in albi o appartenenti a ordini non possono, dunque, ricorrere alle ordinarie strutture societarie di tipo “classico” in quanto solo la struttura della Stp è.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231