Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

28 giugno 2018

Software DPIA Privacy Valutazione Impatto gratuito

 

La versione in lingua italiana in collaborazione del Garante per la protezione dei dati personali.

Software DPIA Privacy Valutazione Impatto gratuito

CNILLa versione in lingua italiana è stata messa a punto anche con la collaborazione del Garante per la protezione dei dati personali.
Il software PIA fa parte di un approccio per supportare i responsabili dei processi nell'attuazione degli obblighi del RGPD. Disponibile in Italiano, francese e inglese, facilita e accompagna lo svolgimento di una valutazione dell'impatto sulla protezione dei dati, che diventerà obbligatoria per alcuni trattamenti a partire da maggio 2018. Questo strumento mira anche a facilitare l'appropriazione delle guide. PIA del CNIL.
Per chi è lo strumento PIA?
Lo strumento è destinato principalmente ai gestori di trattamenti che non hanno o non hanno familiarità con l'approccio PIA. Questa è una versione "plug and play", facilmente avviabile su una workstation.
È anche possibile distribuire lo strumento sui server per integrarlo negli strumenti già implementati internamente in un'azienda. Lo strumento PIA si basa su tre assi per aiutarti a seguire il metodo PIA sviluppato dalla CNIL
Possiamo dire che è l’unico modello “approvato” per la valutazione d’impatto DPIA attualmente presente nel panorama Italiano.
 
Lo strumento si basa su un'interfaccia ergonomica che ti consente di gestire tutti i tuoi PIA semplicemente. Svela chiaramente il metodo di analisi dell'impatto della CNIL, permettendoti di seguirlo passo passo e di non ricordare passaggi. Diversi strumenti di visualizzazione consentono di comprendere a colpo d'occhio lo stato dei rischi del trattamento studiato.
Lo strumento comprende i punti legali che garantiscono la liceità del trattamento, nonché le misure a tutela dei diritti delle persone interessate. Ha anche una base di conoscenza contestuale accessibile in qualsiasi momento durante l'esecuzione delle analisi e il cui contenuto, basato su RGDP e sulle guide PIA e sulla CNIL Security Guide, si adatta agli elementi studiati. trattamento.
Progettato per semplificare il tuo processo di conformità, puoi adattare il contenuto dello strumento alle tue esigenze specifiche o al tuo settore di attività, ad esempio creando un modello IAP che può essere duplicato e utilizzato per trattamenti di natura simile. Pubblicato sotto licenza gratuita, è possibile modificare il codice sorgente dello strumento per aggiungere funzionalità o integrarlo con strumenti già pubblicati internamente.
Le informazioni sono state prelevate dal sito del garante Doc-Web:8581268 del 01/06/18
  MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
Leggi altri articoli della categoria Generale
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,