Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

24 settembre 2012

Solvency II: rimandata al 2015

«Solvency II finisce su un binario morto e l'industria assicurativa saluta il rinvio della nuova regolamentazione. La riunione del "trilogo" tra Commissione, Parlamento e Consiglio europei che martedì scorso avrebbe dovuto sbloccare l'impasse sulle misure attuative della nuova disciplina prudenziale del settore assicurativo, si è invece conclusa senza un accordo. ... A questo punto il rinvio per l'entrata in vigore della normativa, previsto per il primo gennaio del 2014, è inevitabile e lo stesso commissario al mercato interno Michel Barnier, nel corso della riunione, avrebbe ipotizzato lo slittamento di un anno. Ma neppure può essere esclusa, a questo punto, una proroga ancora più ampia.» (Fonte: "Nessuna intesa Ue: Solvency II slitta di almeno un anno", di Riccardo Sabbatini, Il Sole 24 Ore giovedì 20 settembre 2012)

La decisione sulla data di entrata in vigore di Solvency II, si parla oramai del 2015, potrebbe essere rinviata ai primi mesi del 2013, dopo la presentazione dei risultati dello studio sugli impatti della nuova normativa.

Nel frattempo, con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea è stata ufficialmente prorogato dal 31 ottobre 2012 al 30 giugno 2013 il termine di recepimento della direttiva 2009/138/CE in materia di accesso ed esercizio delle attività di assicurazione e di riassicurazione (c.d. Solvency II) e posticipato dal 1 novembre 2012 al 1 gennaio 2014 il termine per l'applicazione delle disposizioni legislative, regolamentari e amministrative adottate a livello nazionale e quello di abrogazione delle direttive vigenti in materia di assicurazione e riassicurazione (c.d. Solvency I). (Fonte: DirittoBancario)

Sul sito della Commissione Europea è possibile seguire gli sviluppi della direttiva Solvency II.

Leggi altri articoli della categoria Senza categoria