Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

10 aprile 2015

Spalma Incentivi fotovoltaico, la maggior parte delle imprese sceglie l’opzione C

10/04/2015 – La maggior parte dei proprietari di impianti fotovoltaici di potenza superiore a 200 Kw ha scelto l’opzione C dello Spalma Incentivi. Lo ha reso noto Nando Pasquali, presidente e amministratore delegato del Gse durante un’audizione in Commissione Industria al Senato.   Si tratta, lo ricordiamo, della rimodulazione degli incentivi introdotta dal Decreto Competitività (DL 91/2014) per ridurre il peso dei bonus al fotovoltaico sulle bollette elettriche.   La norma ha dato agli operatori la possibilità di scegliere fra tre opzioni: a) erogazione per 24 anni della tariffa, ricalcolata secondo percentuali di riduzione indicate nell’allegato 2 al Decreto Competitività; b) incentivo erogato in 20 anni e rimodulato secondo le modalità individuate dal DM 17 ottobre 2014; c) tariffa erogata in 20 anni e ridotta, per il periodo residuo di incentivazione, di una percentuale proporzionale alla potenza dell’impianto. Come..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria RISPARMIO ENERGETICO