Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

22 dicembre 2016

Stufe e caminetti, guida alla scelta

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23122/12/2016 – Con il freddo invernale e l’arrivo della prima neve si accentua la voglia di accendere stufe e camini. Nella scelta di un camino o di una stufa bisogna considera l’utilizzo che se ne vuole fare (riscaldamento, arredamento, risparmio energetico) e il tipo di combustibile da utilizzare (legno, bioetanolo, pellet, ecc). Inoltre bisogna predisporre un corretto sistema di evacuazione dei fumi e scegliere tutti i prodotti (canna fumaria, comignolo, attivatori di tiraggio ecc) con marcatura CE. Camini e stufe, la normativa di riferimento La norma UNI EN 1443:2005 ripresa nella UNI 10683:2012 indica e definisce quali sono i componenti minimi che costituiscono il camino. La norma indica che il camino può essere protetto con un comignolo (che deve soddisfare i requisiti previsti dalla UNI 10683:2012) per impedire la penetrazione di agenti atmosferici all’interno. A seconda del tipo di materiale con cui sono realizzate.. Continua a leggere su Edilportale.com