Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

24 maggio 2016

Subappalto e qualificazione, professionisti e imprese scettici sul Codice Appalti

24/05/2016 – Limiti al subappalto e requisiti per partecipare alle gare non piacciono a imprese e professionisti. È emerso durante un convegno sul Codice Appalti organizzato da Unitel, Unione nazionale italiana dei tecnici degli Enti locali. In apertura il Presidente Unitel, Bernardino Primiani, ha sottolineato anche che la complessità della nuova normativa implica una sfida soprattutto per le piccole realtà locali, che spesso non hanno né il personale tecnico sufficiente né il supporto legale e amministrativo su cui possono invece contare le grandi stazioni appaltanti. Subappalto e nuovo Codice Appalti Il vice Presidente Ance, Edoardo Bianchi, intervenuto al convegno, ha ribadito la contrarietà dell’Associazione nazionale costruttori edili ai limiti al subappalto fissati dal Codice Appalti (D.lgs. 50/2016). “Il codice presenta molte ombre e qualche luce, ma contiamo molto sulle linee guida dell’Anac.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231