Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

11 novembre 2015

Subappalto, non è obbligatorio indicare in fase di offerta chi eseguirà i lavori

11/11/2015 – Si sta giocando in questo periodo la partita degli adempimenti delle imprese in caso di subappalto. Se una recente sentenza del Consiglio di Stato ha chiarito che l’obbligo di indicare i subappaltatori al momento della presentazione dell’offerta rappresenta un onere eccessivo, non presente in nessuna norma, il disegno di legge delega per la Riforma degli Appalti potrebbe nuovamente ribaltare la situazione. Al centro della contesa non c’è una norma, ma una consuetudine in base alla quale le imprese che non possiedono i requisiti per eseguire determinate lavorazioni devono indicare i possibili subappaltatori al momento della presentazione dell’offerta. Consuetudine che ha spaccato la giurisprudenza, ma che in molti casi ha costretto le imprese a farsi carico di questo ulteriore peso procedurale. Codice Appalti e subappalto L’articolo 118 del Codice Appalti stabilisce che, nel caso in cui un’impresa voglia partecipare.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231