Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

3 Giugno 2020

Superbonus, Ance: estenderlo al 2023 e includere gli immobili delle società

03/06/2020 – Potenziare il superbonus per evitare di ripetere gli errori del passato e che misure potenzialmente vincenti si traducano in un nulla di fatto. È l'obiettivo dell’Associazione nazionale costruttori edili (Ance), che durante un'audizione in Commissione Bilancio della Camera, ha avanzato delle proposte per la modifica del Decreto Rilancio, che ha iniziato l’iter per la conversione in legge.   Superbonus, 10 proposte da Ance I costruttori edili hanno avanzato dieci proposte per sfruttare tutte le potenzialità del Superbonus: 1. Estendere l’applicazione del superbonus al 110% al 31 dicembre 2023 per tenere in considerazione la tempistica per l’esecuzione dei lavori agevolati; 2. Estendere il superbonus al 110% agli immobili delle società, compresi quelli locati a terzi; 3. Consentire l’utilizzo immediato dei crediti d’imposta derivanti da Ecobonus e Sismabonus o dallo sconto in fattura per..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria covid