Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

18 gennaio 2016

Terre da scavo, nuovo via libera al decreto per il riutilizzo

18/01/2016 – Via libera del Consiglio dei ministri, in secondo esame preliminare, al decreto che semplificherà il riutilizzo delle terre e rocce da scavo superando le previsioni del DM 161/2012. Il testo approvato lo scorso novembre è stato modificato inserendo le osservazioni espresse dalla Conferenza Unificata e tenendo conto dei pareri depositati durante la consultazione pubblica chiusa a metà dicembre. Rispetto alla versione iniziale, che prevedeva il divieto di utilizzare i materiali escavati in cui fosse presente l’amianto, è stato fissato a 100 mg/Kg il limite di tollerabilità. Entro questa soglia sarà quindi possibile l’uso delle terre e rocce da scavo. La modifica si è resa necessaria perché è stato appurato che la completa assenza di amianto non è una condizione che si può verificare nella realtà. Per poter essere riutilizzati, i materiali devono essere.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231