Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

14 aprile 2015

Trasporto di macerie edili, sempre necessaria l’iscrizione all’albo dei gestori ambientali

14/04/2015 – Il titolare di un’impresa edile che trasporta macerie derivanti dall’attività di demolizione e ricostruzione deve iscriversi all’Albo nazionale dei gestori ambientali. Anche se i trasporti avvengono in modo saltuario. Lo ha chiarito la Cassazione con la sentenza 12946/2015.   Nel caso preso in esame, il titolare di un’impresa esercente piccoli lavori edili era stato giudicato colpevole di attività di gestione di rifiuti non autorizzata ai sensi del Codice Ambiente (D.lgs. 152/2006).   L’imprenditore edile, dopo aver effettuato il trasporto, aveva affermato di non essere a conoscenza dell’obbligo di iscrizione all’Albo dei gestori ambientali. A suo avviso, questo adempimento non doveva essere richiesto dal momento che i trasporti avvenivano solo saltuariamente e non in modo abituale.   La Cassazione ha respinto la posizione dell’imprenditore aggiungendo che, anche se i rifiuti non sono..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Senza categoria