1 19 Luglio 2021 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for luglio 19th, 2021

19
Lug

Quali sono i vantaggi dell’adozione del Modello Organizzativo ai sensi del Decreto Legislativo 231/2001?


L’adozione del Modello Organizzativo 231/2001 comporta i seguenti vantaggi:

□    Riduzione o l’annullamento della sanzione nel caso in cui venga commesso un reato presupposto;
□    Adozione di molte norme di buona gestione che portano all’analisi e alla risoluzione di numerose problematiche tipiche delle organizzazioni;
□    Maggior protezione dei soggetti in posizione apicale che possono dimostrare di aver fatto tutto quanto in loro potere per evitare determinati comportamenti o eventi;
□    Rispetto di normative correlate, quali ad esempio quelle sulla salute la sicurezza nei luoghi di lavoro, sull’ambiente, sulla finanza ecc;
□    Contributo concreto alla diffusione della cultura della responsabilità e della prevenzione all’interno dell’ente e relativo riflesso che ciò ha anche sull’immagine aziendale e sulla sua percezione da parte dei diversi portatori di interesse e terzi;
□    Accesso ai bandi di gara della P.A. e altri clienti generalmente di grandi dimensioni.

Non esistono oggi enti in grado di certificare la bontà di un Modello 231. Tuttavia, esistono varie normative che sono, di fatto, riconosciute come valide ai fini del D.Lgs. 231/01 per dimostrare la bontà del Modello, come la ISO 45001 (salute e sicurezza sul lavoro). 

Ovviamente l’acquisizione di tali certificazioni non significa l’automatica esenzione dagli effetti della legge, ma di certo permette di prevenire realmente molti dei reati e anche di dimostrare oggettivamente l’impegno dell’Azienda in tale prevenzione

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

 


 

19
Lug

Sismabonus 110% nei centri storici, l’unità strutturale vince sul progetto unitario

19/07/2021 – Per ottenere il Sismabonus 110% nei centri storici, non è necessario il progetto unitario sull’aggregato edilizio, ma è sufficiente riferirsi all’unità strutturale, così come indicata dalle Norme Tecniche sulle Costruzioni - NTC.   La risposta della Commissione di monitoraggio delle linee guida per la Classificazione del rischio sismico delle costruzioni, operante all’interno del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, segna la svolta nei dubbi sulle norme da applicare per ottenere le detrazioni per i lavori antisismici.   Sismabonus 110% nei centri storici, le norme in vigore Le detrazioni fiscali sui lavori antisismici sono state introdotte dall’articolo 16-bis del Tuir (Dpr 917/1986). La norma s...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
19
Lug

Ricostruzione in altro sito, ok al sismabonus acquisto

19/07/2021 - Gli acquirenti delle abitazioni vendute da una impresa che ha demolito un immobile e ha costruito un nuovo complesso abitativo nello stesso Comune ma in una diversa zona hanno diritto al sismabonus acquisto. Lo ha confermato l’Agenzia delle Entrate con la Risposta 478 del 15 luglio 2021.   La detrazione di cui all’articolo 16, comma 1-septies, del DL 63/2013 - ha ricordato l’Agenzia - spetta nella misura del 110% del prezzo di vendita ma con il limite di euro 96mila per ciascuna unità immobiliare e a condizione le vendite siano stipulate entro 18 mesi dalla data di conclusione dei lavori e comunque entro il 30 giugno 2022, come previsto dall’articolo 119 del DL 34/2020.   Ricostruzione in altro sito, ok al sismabonus acquisto Il caso sottoposto all’Agenzia ruota into...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
19
Lug

Bonus facciate per l’illuminazione dei balconi, solo per motivi ‘tecnici’

19/07/2021 - Per l’installazione di corpi illuminanti a soffitto o a parete, in corrispondenza dei balconi, finalizzati a dare risalto all’architettura dell’edificio anche nelle ore notturne, il bonus facciate spetta solo in presenza di motivi ‘tecnici’, da verificare nel caso concreto.   Sempre agevolati, invece, gli interventi sui parapetti dei balconi, trattandosi di elementi costitutivi del balcone stesso.   Queste precisazioni sono arrivate con la Risposta 482 del 15 luglio 2021 dell’Agenzia delle Entrate ad un interpello presentato da una Snc che intende effettuare dei lavori su un hotel, di cui è proprietaria, fruendo del bonus facciate.   Il progetto prevede di modificare i parapetti dei balconi, costituiti da ringhiere metalliche e parti in vetro, aume...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
19
Lug

Bonus acqua potabile, a chi è destinato e come funziona

19/07/2021 - “Come funziona il bonus per l’acqua potabile? Chi può richiederlo e in che modo?”   A questo quesito, posto da un contribuente alla posta di FiscoOggi, l’Agenzia delle Entrate risponde ricordando che la Legge di Bilancio 2021 (Legge 78/2020, articolo 1, comma 1087) ha introdotto un credito d’imposta a favore di chi acquista e installa sistemi di filtraggio, mineralizzazione, raffreddamento e addizione di anidride carbonica alimentare E290, finalizzati al miglioramento qualitativo delle acque per il consumo umano erogate da acquedotti, allo scopo di ridurre il consumo di contenitori di plastica per acque destinate a uso potabile.   Il bonus - continua l’Agenzia - spetta alle persone fisiche, ai soggetti esercenti attività d’impresa, arti e professioni e agli enti non commerciali, compresi gli enti del Terzo settore e gli enti religiosi civilmente rico...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>