1 23 Novembre 2021 - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Archive for Novembre 23rd, 2021

23
Nov

Quali sono i passi da fare per ottenere la certificazione ISO 14001:2015?

La certificazione ISO 14001:2015 non è obbligatoria, ma una scelta volontaria dell’organizzazione che decide di stabilire, attuare, mantenere attivo, nonché di migliorare un proprio Sistema di gestione ambientale e lo applica a quegli aspetti interni sia in grado di tenere sotto controllo e su cui essa eserciti un’influenza.

La Iso 14001 non è una certificazione di prodotto e non detta di per sé alcun criterio specifico di prestazione ambientale.

Tra i primi passi da compiere per ottenere la certificazione c’è la stesura di un documento di Analisi ambientale iniziale (AAI) che è uno studio approfondito del contesto interno ed esterno all’azienda, finalizzato a individuare, comprendere e documentare gli eventuali problemi esistenti, ad esempio, non essere conformi a quanto prescritto dalla legislazione ambientale o provocare effetti negativi sull’ambiente o sulle persone, e, a fronte di ciò, evidenziare le possibilità e le opportunità che ha l’azienda di ridurli o eliminarli, migliorando le proprie prestazioni. 

L’analisi deve identificare la situazione nelle condizioni operative di normalità, di anomalia ed eccezionalità e le prescrizioni legali e contrattuali a cui l’azienda è sottoposta. 

Si devono, poi, esaminare le prassi e le procedure di gestione ambientale esistenti, comprese quelle associate alle attività di definizione dei contratti e di approvvigionamento e valutare le situazioni di emergenza e degli incidenti eventualmente verificatisi. 

Con la polita ambientale, il Riesame della Direzione, la verifica delle conformità si implementa l'impianto documentale e si fa formazione al pesonale coinvolto.

Un’azienda che abbia implementato un sistema di gestione per l’ambiente, rispettando i requisiti della norma Iso 14001, può richiedere la certificazione del Sistema di Gestione ambientale, che è l’attestazione da parte di un ente terzo indipendente, detto Organismo di certificazione, che il sistema è conforme ai requisiti della Iso 14001. 

Questa certificazione avrà valore triennale. Durante questo periodo si svolgeranno audit di mantenimento semestrali o annuali. Al termine dei tre anni, l’azienda o l’organizzazione dovrà richiedere un nuovo audit per il rinnovo della certificazione.

Per visionare i dicono di noi che ci hanno lasciato i Clienti come referenze cliccare qui.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

 


 

23
Nov

Visto di conformità e congruità delle spese, salvi i pagamenti precedenti al 12 novembre

23/11/2021 - Il Decreto Antifrode ha cambiato le regole per usufruire dello sconto in fattura e della cessione del credito. Ma cosa accade ai pagamenti effettuati appena prima del 12 novembre, data dell’entrata in vigore del Decreto Antifrode?   Con una nuova faq, l’Agenzia delle Entrate cerca di venire incontro ai contribuenti che hanno pagato i fornitori prima del 12 novembre, ma non sono riusciti a comunicare l’opzione dello sconto in fattura o della cessione del credito perché sorpresi dalle nuove regole che, per l’esercizio di una delle due opzioni, impongono il visto di conformità e l’asseverazione della congruità delle spese.   Visto di conformità e congruità d...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
23
Nov

Borghi, assegnati 30 milioni di euro a 37 Comuni del Sud

23/11/2021 - Saranno finanziati con 30 milioni di euro gli interventi di riqualificazione dei centri storici e di valorizzazione turistico-culturale presentati dai piccoli comuni delle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.   Lo hanno deciso i Ministri della Cultura, Dario Franceschini e del Turismo, Massimo Garavaglia, che venerdì scorso hanno firmato il decreto che eroga le risorse.   Si tratta di un finanziamento a valere sulle risorse dell’Asse 1b del Programma di Azione e Coesione Complementare al PON Cultura e Sviluppo (FESR) 2014-2020, erogato a conclusione del bando pubblicato nel febbraio 2020 con l’obiettivo di rafforzare l’attrattività dei borghi e dei centri storici di piccola e media dimensione, attraverso il restauro e recupero...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
23
Nov

Scuole, in arrivo 1,3 miliardi di euro per riparare quelle del cratere sismico

23/11/2021 - Prende il via il piano da 1 miliardo e 300 milioni di euro per il rafforzamento e la ricostruzione di tutti gli istituti danneggiati dai terremoti nel Centro Italia del 2016-2017.   Lo ha annunciato ieri, nella Giornata nazionale dedicata alla sicurezza nelle scuole, il Commissario Straordinario per la ricostruzione post sisma 2016, Giovanni Legnini, insieme con il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, nel corso della cerimonia per ricordare le vittime degli incidenti avvenuti nelle scuole italiane. Legnini ha sottolineato che quello appena avviato è il primo programma in assoluto che copre in maniera sistematica tutti gli edifici scolastici del territorio.   Tra il Commissario e il Ministero è stato stipulato un accordo di collaborazione e coordinamento delle...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
23
Nov

Caro materiali, il mondo delle costruzioni chiede un meccanismo stabile di adeguamento

23/11/2021 - I rincari delle materie prime continuano a preoccupare gli addetti ai lavori del settore edile. All’aumento dei prezzi non corrisponderebbero adeguate risposte da parte del Governo. Questa, in sintesi, la posizione espressa dagli esponenti di Finco (Federazione Industrie prodotti impianti servizi ed opere specialistiche per le costruzioni), Assistal (Associazione nazionale costruttori di impianti e dei servizi di efficienza energetica - ESCo e Faciliy Management) e Ance (Associazione nazionale costruttori edili).   Se, da una parte, Ance e Finco chiedono di superare la logica emergenziale per arrivare a un meccanismo di adeguamento dei prezzi stabile, Assistal considera “inaccettabile” il documento con cui il Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili ha rilevato gli aumenti dei prezzi di 56 materiali di riferimento. Dello stesso avv...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
23
Nov

Superbonus, Ance chiede di estendere tempi e beneficiari delle proroghe

23/11/2021 - “È apprezzabile la scelta di prorogare l’efficacia dei bonus fiscali per un arco temporale di medio periodo, che permette un’adeguata programmazione delle iniziative e delle attività da intraprendere”. “Per rendere efficaci gli interventi sono però necessarie alcune modifiche”.   Così il Presidente dell’Ance, Gabriele Buia, il 19 novembre scorso in audizione presso le Commissioni Bilancio di Camera e Senato sul ddl di Bilancio 2022.   I costruttori - ha esordito Buia - plaudono ad “una manovra di finanza pubblica espansiva che conferma il ruolo prioritario del settore delle costruzioni nel consolidare la ripresa economica in atto”. Tuttavia, secondo Ance...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>
23
Nov

Borghi, assegnati 30 milioni di euro a 37 borghi del Sud

23/11/2021 - Saranno finanziati con 30 milioni di euro gli interventi di riqualificazione dei centri storici e di valorizzazione turistico-culturale presentati dai piccoli comuni delle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.   Lo hanno deciso i Ministri della Cultura, Dario Franceschini e del Turismo, Massimo Garavaglia, che venerdì scorso hanno firmato il decreto che eroga le risorse.   Si tratta di un finanziamento a valere sulle risorse dell’Asse 1b del Programma di Azione e Coesione Complementare al PON Cultura e Sviluppo (FESR) 2014-2020, erogato a conclusione del bando pubblicato nel febbraio 2020 con l’obiettivo di rafforzare l’attrattività dei borghi e dei centri storici di piccola e media dimensione, attraverso il restauro e recupero...Continua a leggere su Edilportale.com

]]>