1 Edilportale.com - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts by Edilportale.com

14
Set

Tetti verdi, i Cinquestelle propongono una detrazione del 65%

14/09/2015 – Favorire la trasformazione dei lastrici solari in giardini pensili attraverso una detrazione del 65%, fino ad un valore massimo di 15.000 euro. Questa la sostanza della proposta di legge del M5S per l'incentivazione delle coperture verdi degli edifici presentata presso il Forum internazionale Eco Tech Green ma non ancora depositata alla Camera. Incentivi per tetti verdi: i punti della proposta di legge La proposta di legge, in attuazione del DPR 59/2009 e della Legge 10/2013, intende incentivare la trasformazione dei lastrici solari in tetti verdi sia degli edifici pubblici che di quelli privati. L’incentivo consisterebbe in una detrazione dall'imposta lorda per una quota pari al 65% degli importi rimasti a carico del contribuente, fino ad un valore massimo di 15.000 euro, da ripartire in non meno di 2 quote annuali di pari importo. Per accedere all'eventuale bonus bisognerebbe documentare le spese relative.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231
14
Set

Impianti sportivi, un aiuto per la realizzazione dei progetti

11/09/2015 – E’ operativa un’opportunità in più per enti pubblici, società sportive o associazioni che vogliono realizzare, ampliare o ristrutturare impianti sportivi ma non sono assistite da sufficienti garanzie: il Fondo di Garanzia per l'impiantistica sportiva, gestito dall’Istituto per il Credito Sportivo, la banca pubblica leader nel finanziamento dell’impiantistica sportiva. Il 18 settembre in occasione della presentazione del progetto Biogolf (nato dalla collaborazione dell'Istituto per il Credito Sportivo con la Federazione Italiana Golf, la Golf Environment Organisation, Legambiente, FederParchi e Fondazione Univerde) per la realizzazione di campi di golf green, decementificati e sostenibili, dal punto di vista ambientale ed economico, si parlerà anche del funzionamento del Fondo. Fondo di Garanzia impiantistica sportiva: cos’è Istituito con la Legge 289/2002 e.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231
10
Set

Bando Inail per edifici di utilità sociale, domande entro il 15 settembre

11/09/2015 – Scade il 15 settembre 2015 il termine entro cui gli Enti locali potranno inviare le domande per realizzare iniziative immobiliari di elevata utilità sociale tramite investimenti INAIL. Bando Inail: l’iniziativa Attraverso questo bando l’Inail finanzierà lavori di completamento di nuovi edifici,  progetti immediatamente cantierabili riguardanti nuove costruzioni e la messa a norma di edifici esistenti. L’iniziativa riguarda strutture scolastiche, residenze universitarie, strutture sanitarie e assistenziali, uffici pubblici e altri immobili destinati a utilizzo con finalità sociali. Saranno ammesse alla programmazione opere con un valore non inferiore a tre milioni di euro. Inail, che acquisterà gli immobili oggetto di intervento, si farà carico dei costi dell'operazione richiedendo alle Amministrazioni di corrispondere un canone ad un tasso.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231
10
Set

Ristrutturare con i sistemi costruttivi a secco

10/09/2015 – E’ ormai evidente che l’edilizia italiana si stia dirigendo sempre di più verso interventi di ristrutturazione piuttosto che di nuova costruzione. Questa tendenza si è consolidata negli ultimi anni a causa della crisi che ha colpito il settore delle nuove costruzioni ed è stata sostenuta da politiche volte al risparmio di nuovo suolo, alla salvaguardia del patrimonio edilizio esistente, e all’incentivazione fiscale delle ristrutturazioni. Scegliere di ristrutturare la propria casa, un negozio, un ufficio ecc, obbliga gli attori del processo (progettisti, proprietari, amministrazioni pubbliche) ad approcciarsi ad una nuova metodologia d’intervento che porti ad un utilizzo nuovo dei materiali per valorizzare ciò che già esiste. Ristrutturare significa anche aumentare il valore dell’edificio, risparmiare sulle bollette future, massimizzare il comfort termico e acustico degli occupanti,.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231
8
Set

Belmonte Calabro, da borgo spopolato ad albergo diffuso

08/09/2015 – Comprare e ristrutturare, secondo le migliori pratiche di bioedilizia, case diroccate e fatiscenti per renderle alberghi. Ecco l’idea di due fratelli per far rinascere e ripopolare un borgo deserto della Calabria. Da borgo deserto ad albergo diffuso: la storia di Belmonte Calabro Belmonte Calabro (in provincia di Cosenza) è una piccola e antica cittadina arroccata su uno sperone roccioso con circa 2500 abitanti che stava andando in rovina a causa dello spopolamento, del calo demografico e del pendolarismo lavorativo. Il centro, particolarmente suggestivo, era in condizione di forte degrado con la presenza di molte case diroccate. Ad intervenire contro il declino del borgo due fratelli, prima da soli e poi con altri amici 'paesani', che decidono di investire le loro disponibilità economiche comprando un paio di case semidiroccate e ristrutturandole, secondo le migliori pratiche di bioedilizia, con l'idea di fittarle.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231
8
Set

Bonus antisismica, Unicmi: l’allargamento alla zona 3 riguarderebbe 4 milioni di edifici

08/09/2015 – Allargare l'incentivo fiscale per l'adeguamento sismico dalle zone 1 e 2 alla zona 3, ipotesi lanciata negli scorsi giorni dal Presidente della commissione Ambiente della Camera Ermete Realacci, porterebbe ad una riqualificazione antisismica circa 4,4 milioni di edifici. A riferirlo l’Unione Nazionale delle Industrie delle Costruzioni Metalliche dell'Involucro e dei serramenti (UNICMI) che riporta alcuni dati circa i vantaggi dell'estensione del bonus 65% antisismica alla zona 3 avvertendo anche che per la piena operatività delle detrazioni si attende ancora la pubblicazione delle Linee Guida per la classificazione sismica degli edifici. Bonus 65% antisismica: i dati italiani Secondo quanto riportato da Unicmi l'estensione del bonus del 65% per gli interventi di riqualificazione antisismica alla zona 3 riguarderebbe 4,4 milioni di edifici, circa il 60% dei quali costruiti prima del 1971, quindi non in linea con le.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231
8
Set

Renzi: ‘l’abolizione delle tasse sulla prima casa farà bene all’edilizia’

08/09/2015 – Per rafforzare la "ripartenza", soprattutto di uno dei settori che ha maggiormente risentito della crisi come l’edilizia, c'è bisogno di "un messaggio di serenità e tranquillità" come il taglio delle tasse sulla prima casa. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ospite ieri sera a Porta a Porta. Taglio tasse sulla casa: segnale positivo per l’edilizia Il Premier ha ribadito che dal 2016 la tassa sulla prima casa sarà abolita per tutti e quest’operazione "non agevolerà i ricchi" in quanto "è la prima casa che tornerà a essere esentata dalle tasse. E' giusto che non si paghi niente sulla propria abitazione. Chi ha seconda, terza, quarta casa invece è giusto che paghi". Renzi ha messo in evidenza quanto sia “giusto” tagliare le tasse sulla prima casa, soprattutto per rispetto ai tanti italiani.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231
7
Set

Pon Infrastrutture: 1,8 miliardi di euro per il Sud

07/09/2015 – Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) ha pubblicato il Programma Operativo Nazionale Infrastrutture e Reti 2014-2020 in cui vengono individuate le priorità d’azione per il sistema dei trasporti del Sud. Parte quindi il percorso definito dalla Commissione per la selezione dei progetti e che prevede la stesura da parte del Ministero dei criteri di selezione, che dovranno essere rispettati dai soggetti potenzialmente beneficiari dei finanziamenti. Pon infrastrutture: le priorità Il Programma ha un budget complessivo di 1,8 miliardi di euro, di cui il 75% (1,382 miliardi) proveniente dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), e il 25% (460 milioni circa ) di cofinanziamento nazionale, come stabilito dall'Accordo di partenariato. Il programma individua 5 aree logistiche integrate a cui dare la priorità; si tratta del Quadrante sud orientale della Sicilia, Polo logistico di Gioia Tauro,.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231
4
Set

Fari, valorizzazione green al 100% e a km 0

04/09/2015 – La valorizzazione e il restauro dei fari dello Stato dovrà essere ecosostenibile e le strutture dovranno essere utilizzate per accogliere i turisti. Sono questi i risultati della consultazioni pubblica on line promossa dall'Agenzia del Demanio per raccogliere proposte e suggerimenti riguardanti gli scenari di valorizzazione futura di 11 fari di proprietà dello Stato, di cui 4 proposti dal Ministero della Difesa. Valorizzazione fari: i risultati della consultazione Su 1.140 email raccolte la quasi totalità dei partecipanti si è espressa a favore di una valorizzazione dei fari secondo un modello di lighthouse accomodation ed una valorizzazione delle strutture esistenti grazie ad un restauro conservativo ed eco-sostenibile. Inoltre l’87% dei partecipanti suggerisce l’accoglienza turistica, ricettiva, ristorativa o promozionale, come la formula migliore per consentire il recupero ed il mantenimento.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231
4
Set

Albi professionali, nessuno stop per i geometri senza laurea

04/09/2015 – E' consentito iscriversi all’albo dei geometri dopo aver conseguito il diploma; la circolare 7201/2015 del Ministero dell'Istruzione (Miur) non pone un divieto all'accesso alla professione ma “si limita a indicare la qualifica europea da assegnare al diploma tecnico”. A chiarirlo in una circolare il presidente del Consiglio Nazionale Geometri (CNGeGL), Maurizio Savoncelli, dopo gli articoli comparsi su alcune testate giornalistiche che, commentando la circolare Miur (allegata alla circolare CNGeGL) e citando il DPR 88/2010 sul riordino degli istituti tecnici, lasciavano intendere il divieto per i diplomati tecnici, tra cui i geometri, di accedere ad un albo professionale senza laurea. Accesso albi professionali: chiarimenti sulla circolare Miur Il CNGeGL ha fatto notare che la circolare Miur, “si limita ad indicare la qualifica europea (EQF) da assegnare al diploma tecnico (4° livello). Pertanto non.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231