1 Ambiente Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘Ambiente’ Category

20
Lug

Riqualificazione energetica degli edifici e rigenerazione urbana, cosa farà il Ministro dell’Ambiente

20/07/2018 - Impedire il consumo del suolo e prevenire il rischio idrogeologico. È una delle sei principali sfide che il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare, Sergio Costa, intende affrontare nel corso del suo mandato. Il Ministro, in audizione il 18 luglio scorso in Commissione Ambiente della Camera, ha illustrato le linee programmatiche del suo dicastero e ha indicato le sei sfide principali da affrontare: 1. proseguire e rendere più ambiziosa la lotta ai cambiamenti climatici, attraverso la leva di uno sviluppo diverso, basato su una riduzione, fino alla eliminazione, dei fattori inquinanti, specialmente nel settore della mobilità; 2. salvaguardare la natura, contrastare la perdita di biodiversità, valorizzare l’acqua come bene comune; 3. impedire il consumo del suolo e prevenire il rischio idrogeologico; 4. assicurare la sicurezza del territorio attraverso la prevenzione e il contrasto dei.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
19
Lug

Quando devono avvenire la formazione e l’addestramento dei lavoratori? La formazione dei lavoratori sulla sicurezza, l’addestramento e l’obbligo informativo

Quando devono avvenire la formazione e l’addestramento dei lavoratori? La formazione dei lavoratori sulla sicurezza, l’addestramento e l’obbligo informativo.

 

 
Il D. Lgs. n. 81 del 2008, il Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro, prevede tre obblighi in materia di prevenzione, per la valutazione dei rischi per la salute e sicurezza, e per la redazione del Documento di Valutazione dei Rischi. I lavoratori, e i datori di lavoro stesso, vanno formati, informati e addestrati csoì come chi ricopre dei ruoli chiave in materia di sicurezza come l'RLS Responsabile dei lavoratori per la sicurezza, il Responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP),  i dirigenti e i preposti. Con la formazione dei lavoratori si inesca il processo educativo attraverso il quale trasferire ai lavoratori ed agli altri soggetti del sistema di prevenzione e protezione aziendale conoscenze e procedure utili alla acquisizione di competenze per lo svolgimento in sicurezza dei rispettivi compiti in azienda e alla identificazione, alla riduzione e alla gestione dei rischi”; Per informazione dei lavoratori si intendolo le  attività che servono a fornire le conoscenze utili alla identificazione, alla riduzione e alla gestione dei rischi in ambiente di lavoro”; Con il termine "addestramento" si frequentano corsi per far apprendere ai lavoratori l’uso corretto di attrezzature, macchine, impianti, sostanze, dispositivi, anche di protezione individuale, e le procedure di lavoro.  La formazione e l’addestramento specifico devono avvenire all’inizio del rapporto di lavoro (o entro (60) sessanta giorni), in occasione del trasferimento o del cambiamento di mansione, quando si introducono nuove attrezzature e tecnologie o sostanze e preparati pericolosi.
Lo Staff di Consulenza Sicurezza Veneto by MODI S.r.l., (composto da ingegneri, giuristi d’impresa, consulenti di Organizzazione aziendale, docenti e tecnici della prevenzione) mette a disposizione dei Clienti e dei potenziali il numero verde 800300333 per rispondere a domande su questo argomento e più in generale sugli adempimenti previsti in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro, implementazione/realizzazione/integrazione/mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015, Ambiente ISO 14001:2015, Sicurezza (passaggio dalla OHAS 18001 alla ISO 45001), Modelli Organizzativi D.lgs 231 e applicazione del nuovo Regolamento GDPR Privacy 2016/679.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari organizzati a Mestre. Marghera, Spinea, Venezia chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.consulenzasicurezzaveneto.it,; www.mog231.it; www.modiq.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
18
Lug

Cosa si intende per “addestramento” dei lavoratori?

Cosa si intende per “addestramento”?
Con “addestramento” si intendono tutte le attività volte a far apprendere ai lavoratori l’uso corretto di macchine, attrezzature, impianti, sostanze, dispositivi anche di protezione individuale e procedure di lavoro.
La formazione dei lavoratori e dei loro rappresentanti deve essere periodicamente ripetuta in relazione all’evoluzione dei rischi o all’insorgenza di nuovi rischi così come indicato nell' Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 e tenendo conto anche delle modifiche apportate negli anni successici dall’Accordo come per esempio quella del 25 luglio 2012.
Lo Staff di Consulenza Sicurezza Veneto by MODI S.r.l., (composto da ingegneri, giuristi d’impresa, consulenti di Organizzazione aziendale, docenti e tecnici della prevenzione) mette a disposizione dei Clienti e dei potenziali il numero verde 800300333 per rispondere a domande su questo argomento e più in generale sugli adempimenti previsti in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro, implementazione/realizzazione/integrazione/mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015, Ambiente ISO 14001:2015, Sicurezza (passaggio dalla OHAS 18001 alla ISO 45001), Modelli Organizzativi D.lgs 231 e applicazione del nuovo Regolamento GDPR Privacy 2016/679.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari organizzati a Mestre. Marghera, Spinea, Venezia chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.consulenzasicurezzaveneto.it,; www.mog231.it; www.modiq.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
 
18
Lug

Consumo di suolo, ISPRA: nel 2017 si è costruita una piazza Navona ogni due ore

18/07/2018 - Nuove infrastrutture e cantieri invadono aree protette e a pericolosità idrogeologica sconfinando anche all’interno di aree vincolate per la tutela del paesaggio - coste, fiumi, laghi, vulcani e montagne - soprattutto lungo la fascia costiera e i corpi idrici. In queste aree il cemento ricopre ormai più di 350 mila ettari, circa l’8% della loro estensione totale (dato superiore a quello nazionale di 7,65%). È un consumo di suolo ad oltranza, che continua ad aumentare anche nel 2017, nonostante la crisi economica. La superficie naturale è infatti diminuita di 52 kmq negli ultimi 365 giorni. In altre parole, costruiamo ogni due ore un’intera piazza Navona. Anche se la velocità si stabilizza ad una media di 2 metri quadrati al secondo, quella registrata è solo una calma apparente: i valori, oltre a non tener contro di alcune tipologie di consumo considerate nel passato, sono già in aumento nelle.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
17
Lug

Cosa si intende per “formazione” dei lavoratori in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro?

Cosa si intende per “formazione”?
Per “formazione” si intende un processo educativo tramite il quale si trasferiscono ai lavoratori e agli altri soggetti appartenenti al sistema di prevenzione e protezione aziendale le conoscenze e le procedure utili per essere in grado di svolgere in sicurezza i rispettivi compiti, e per prevenire i rischi. La formazione dei lavoratori e dei loro rappresentanti deve essere periodicamente ripetuta in relazione all’evoluzione dei rischi o all’insorgenza di nuovi rischi. In ogni caso deve essere aggiornata secondo quanto previsto dall’Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 e tenendo conto anche delle modifiche apportate dall’Accordo del 25 luglio 2012. Lo Staff di Consulenza Sicurezza Veneto by MODI S.r.l., (composto da ingegneri, giuristi d’impresa, consulenti di Organizzazione aziendale, docenti e tecnici della prevenzione) mette a disposizione dei Clienti e dei potenziali il numero verde 800300333 per rispondere a domande su questo argomento e più in generale sugli adempimenti previsti in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro, implementazione/realizzazione/integrazione/mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015, Ambiente ISO 14001:2015, Sicurezza (passaggio dalla OHAS 18001 alla ISO 45001), Modelli Organizzativi D.lgs 231 e applicazione del nuovo Regolamento GDPR Privacy 2016/679.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari organizzati a Mestre. Marghera, Spinea, Venezia chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.consulenzasicurezzaveneto.it,; www.mog231.it; www.modiq.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
 
16
Lug

Mercati coperti, lo shopping nei punti di riferimento storici delle città

16/07/2018 – Fin dai secoli passati, i mercati coperti sono stati un punto di riferimento di quartieri o intere città. Alcuni non hanno mai cessato la loro attività, altri dopo qualche decennio di abbandono e interventi di riqualificazione stanno rinascendo a nuova vita ospitando, oltre ai banchi di vendita, una serie di iniziative culturali. Mercato centrale di San Lorenzo, Firenze L’edificio di ghisa e ferro è stato progettato dall’architetto Giuseppe Mengoni e completato nel 1874. È ancora in funzione e offre prodotti tipici ai turisti. Foto: Saliko - Wikipedia Gli interni rimodernati su progetto dello studio Archea Associati Foto: Archea Associati Mercato dell’orologio Porta Palazzo, Torino L’edificio è stato realizzato nel 1916 e ancora oggi offre prodotti sia locali sia delle comunità straniere presenti in città. Attira acquirenti anche dall’estero. Foto:.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
6
Lug

Opere incompiute in calo del 14% rispetto al 2016

06/07/2018 – Nel 2017 è sceso il numero delle opere incompiute. È stato pubblicato l’aggiornamento dell’Anagrafe tenuta dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Mit). Opere incompiute, il nuovo bilancio Sono state contate 647 incompiute, 105 in meno rispetto al 2016, registrando un calo del 14%. Questo significa, fa sapere il Mit, che le attività di completamento proseguono agli stessi ritmi dello scorso anno. Anche nel 2016 è stata registrata una diminuzione del 14% delle incompiute rispetto al 2015. Questo significa che stanno progressivamente diminuendo anche le risorse pubbliche bloccate da cantieri che non riescono ad andare avanti. In calo anche le risorse immobilizzate sulle opere incompiute. Secondo le stime del Ministero delle Infrastrutture, per il completamento servono circa 4 miliardi di euro. Secondo il censimento dell’anno scorso erano invece necessari 4,3 miliardi. È stata.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
4
Lug

Quando è necessario comunicare il nominativo del Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza “RLS”?

Quando è necessario comunicare il nominativo del Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza “RLS”?
Il datore di lavoro deve comunicare all’INAIL, per via telematica, il nominativo dell’RLS, secondo le modalità indicate con le circolari n. 11/2009 e 43/2009, solo in caso di nuova elezione o di nuova designazione.
Lo Staff di Consulenza Sicurezza Veneto by MODI S.r.l., (composto da ingegneri, giuristi d’impresa, consulenti di Organizzazione aziendale, docenti e tecnici della prevenzione) mette a disposizione dei Clienti e dei potenziali il numero verde 800300333 per rispondere a domande su questo argomento e più in generale sugli adempimenti previsti in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro, implementazione/realizzazione/integrazione/mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015, Ambiente ISO 14001:2015, Sicurezza (passaggio dalla OHAS 18001 alla ISO 45001), Modelli Organizzativi D.lgs 231 e applicazione del nuovo Regolamento GDPR Privacy 2016/679.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari organizzati a Mestre. Marghera, Spinea, Venezia chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.consulenzasicurezzaveneto.it,; www.mog231.it; www.modiq.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/.
 
 
3
Lug

Come si elegge il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza “RLS”?

Come si elegge il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza “RLS”?
Nelle aziende, o unità produttive, che occupano fino a 15 lavoratori il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza è di norma eletto direttamente dai lavoratori al loro interno oppure è individuato per più aziende nell’ambito territoriale o del comparto produttivo; invece nelle aziende o unità produttive con più di 15 lavoratori è eletto o designato dai lavoratori nell’ambito delle rappresentanze sindacali in azienda o, in loro assenza, dai lavoratori dell’azienda al loro interno.
Il numero dei rappresentanti è stabilito in sede di contrattazione collettiva, ma in ogni caso è indicato un numero minimo in base al totale dei dipendenti e precisamente:
• un rappresentante nelle aziende o unità produttive sino a 200 dipendenti;
• tre rappresentanti nelle aziende o unità produttive da 201 a 1000 dipendenti.
• sei rappresentanti in tutte le altre aziende o unità produttive.
Lo Staff di Consulenza Sicurezza Veneto by MODI S.r.l., (composto da ingegneri, giuristi d’impresa, consulenti di Organizzazione aziendale, docenti e tecnici della prevenzione) mette a disposizione dei Clienti e dei potenziali il numero verde 800300333 per rispondere a domande su questo argomento e più in generale sugli adempimenti previsti in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro, implementazione/realizzazione/integrazione/mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015, Ambiente ISO 14001:2015, Sicurezza (passaggio dalla OHAS 18001 alla ISO 45001), Modelli Organizzativi D.lgs 231 e applicazione del nuovo Regolamento GDPR Privacy 2016/679.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari organizzati a Mestre. Marghera, Spinea, Venezia chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.consulenzasicurezzaveneto.it,; www.mog231.it; www.modiq.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
2
Lug

Obbligo di formazione per chi lavora al PC per più di 20 ore alla settimana

 
Tratto dal sito dell'INAIL questo articolo vuole ricordare l'importanza della formazione per i lavoratori che utilizzato i Videoterminalei per molte ora al giorno. Lo Staff di Consulenza Sicurezza Veneto by MODI S.r.l., organizza corsi aziendali in merito all'uso corretto e alla postura da tenere mentre si lavora.
 
"I videoterminali (Vdt) costituiscono oggi un elemento essenziale in quasi tutti gli ambienti lavorativi, siano essi uffici, dove il videoterminale è adesso lo strumento fondamentale di lavoro, che ambienti produttivi, dove in molti casi i videoterminali entrano con funzioni di controllo (postazioni di comando, gestione dei quantitativi e dei flussi, controllo dell’organizzazione, ecc.) o per attività di progettazione. Il lavoro al videoterminale pone dei rischi per la salute dei lavoratori, che dipendono non solo dal videoterminale stesso ma da tutto ciò che costituisce l’ambiente in cui il lavoratore si trova. I rischi legati al vero e proprio Vdt sono dipendenti dalle sue componenti (schermo, tastiera, mouse, altre periferiche) oltre che dalle caratteristiche dei software installati, mentre l’ambiente comprende la postazione di lavoro (essenzialmente scrivania e seduta) e quanto c’è intorno (luce ambientale, microclima, spazi di lavoro e di movimento, ambiente sonoro, ecc.). Il rischio dovuto al Vdt è uno dei fattori considerati nella legislazione sulla salute e sicurezza sul lavoro, che pone la sua valutazione tra gli obblighi del datore di lavoro, come per tutti gli altri rischi presenti nell’ambiente lavorativo."
Lo Staff di Consulenza Sicurezza Veneto by MODI S.r.l., (composto da ingegneri, giuristi d’impresa, consulenti di Organizzazione aziendale, docenti e tecnici della prevenzione) mette a disposizione dei Clienti e dei potenziali il numero verde 800300333 per rispondere a domande su questo argomento e più in generale sugli adempimenti previsti in materia di Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro, implementazione/realizzazione/integrazione/mantenimento dei Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001:2015, Ambiente ISO 14001:2015, Sicurezza (passaggio dalla OHAS 18001 alla ISO 45001), Modelli Organizzativi D.lgs 231 e applicazione del nuovo Regolamento GDPR Privacy 2016/679.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari organizzati a Mestre. Marghera, Spinea, Venezia chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.consulenzasicurezzaveneto.it,; www.mog231.it; www.modiq.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it