1 Formazione Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘Formazione’ Category

23
Mag

Corsi per la sicurezza sul lavoro per tutte le figure: Formazione generale dei lavoratori, formazione dei dirigenti e preposti, formazione dei datori di lavoro come RSPP, antincendio, primo soccorso, patentini per attrezzature da lavoro (Carrelli elevatori, macchine movimento terra, gru, piattaforme ecc.


Organizziamo i Corsi per la sicurezza sul lavoro per tutte le figure: Formazione generale dei lavoratori, formazione dei dirigenti e preposti, formazione dei datori di lavoro come RSPP, antincendio, primo soccorso, patentini per attrezzature da lavoro (Carrelli elevatori, macchine movimento terra, gru, piattaforme ecc.

I nostri prezzi sono altamente competitivi e i docenti referenziati e preparati. Per farti un'idea di come lavoriamo nei nostri 6 siti internet trovi le recensioni, i commenti e le critiche costruttive che ci lasciano a fine corso i nostri allievi.

Per prendere visione delle  recensioni dei nostri corsisti cliccare alla pagina DICONO DI NOI.

Il corso per addetti al Primo Soccorso  organizzato a Mestre nelle date del15, 18, 23 e 25 Luglio 2019 dalle 14.00 alle 18.00 viene offerto a condizioni estremamente vantaggiose e per chi ci chiama a seguito della lettura di questo articolo e ci "mostra" la locandina l'importo viene ulteriormente scontato del 20%.

A Mestre abbiamo in programmazione presso la nostra aula corsi di (Via Volturno 4/e fermata tram/bus Volturno con parcheggi gratis limitrofi), corsi della durata di 16 ore per tutto il personale aziendale che compone la squadra di primo soccorso. 
PROGRAMMA dell'attività didattica:

Parte generale: la legislazione
  • Ruolo del lavoratore adibito al primo soccorso secondo il D.Lgs 81;
  • Gestione del pronto soccorso secondo il D.Lgs. 81/2008 e 388/03;
  • Il ruolo del medico competente;
  • Come organizzarsi, quali informazioni dare ai lavoratori;
  • Quali sono le responsabilità del soccorritore.
Parte speciale: i materiali:
  • Conoscenza di base dei materiali;
  • Uso corretto dei disinfettanti;
  • Cautele per la protezione del soccorritore.
Parte pratica: gli interventi:
  • Allertare il sistema di soccorso;
  • Riconoscere un'emergenza sanitaria;
  • Attuare gli interventi di primo soccorso;
  • Conoscere i rischi specifici dell'attività svolta;
  • Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro;
  • Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro;
Date: 15, 18, 23 e 25 Luglio 2019 dalle 14.00 alle 18.00

Quota di partecipazione: € 180,00 + IVA per persona sconto del 10% dal secondo iscritto alla stessa edizine del corso sicurezza nei luoghi di lavoro.

Ogni sede aziendale (uffici, cantieri temporanei, magazzini, …) deve essere presidiata da un numero sufficiente di addetti alprimo soccorso e antincendio.


Per consulenze sui DVR, valutazioni stress, rischio chimico, Roa,  incarico di RSPP in esterno, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it

23
Mag

Qual è il processo di valutazione del rischio elettromagnetico ed è sempre obbligatoria la valutazione approfondita dei campi elettromagnetici con misurazione dei livelli di esposizione?


La valutazione del rischio derivante dall’esposizione a campi elettromagnetici si può organizzare secondo i seguenti step fondamentali:
  • Censimento delle sorgenti di campo elettromagnetico, cioè identificazione, determinazione del tipo di radiazione emessa e delle modalità di emissione, collocazione materiale in azienda. Individuazione di quelle eventualmente giustificabili sulla base della loro classificazione, secondo le norme tecniche di riferimento o specifici standard tecnici. Le sorgenti giustificabili non richiedono una valutazione del rischio approfondita;
  • Identificazione dei compiti lavorativi che espongono gli addetti al rischio da campi elettromagnetici, identificazione delle mansioni che prevedono i compiti lavorativi di cui sopra e individuazione nominale degli addetti che risultano esposti al rischio;
  •  Identificazione delle aree potenzialmente soggette a divieto di accesso;
  • Calcolo o misurazione diretta della grandezze fisiche che risulta necessario valutare (campo elettrico e/o magnetico, correnti di contatto, correnti attraverso gli arti), in corrispondenza degli organi bersaglio (capo, tronco ed, eventualmente, estremità), sotto le condizioni definite da ognuno dei compiti lavorativi e, nel caso, di ognuna delle situazioni espositive identificate precedentemente;
  • Valutazione dell’esposizione e confronto normativo;
  • Definizione dell'eventuale programma di azione (bonifica).

La valutazione approfondita dei campi elettromagnetici con misurazione dei livelli di esposizione non è sempre obbligatoria come per gli altri rischi di esposizione ad agenti fisici, ai sensi dell’art. 181, comma 3 del D.Lgs. 81/2008.

Il datore di lavoro può includere, nella valutazione generale dei rischi per i lavoratori, una giustificazione in base alla quale, secondo la natura e l’entità dei rischi da campi elettromagnetici, non si renda necessaria una valutazione più dettagliata.

MODI S.r.l. con sedi nelle città di Mestre e Spinea Venezia organizza corsi e seminari su questo specifico argomento e esegue con i propri tecnici qualificati le valutazioni sul rischio da esposizione a campi elettromagnetici.
 
Per visionare le FAQ e approfondire l'argomento cliccare qui.

Per le recensioni, opinioni espresse dai nostri Clienti e Allievi cliccare qui.


Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.



23
Mag

In giugno 2019 a Mestre, Marghera, Venezia, Spinea e in altre città corsi e seminari sull’importanza della formazione per i lavoratori.


Secondo la normativa vigente, la formazione in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, si pone come uno degli elementi strategici del quadro normativo delineato dal D. lgs 81/08 e s.m.i e si caratterizza come: processo educativo, misure generali di tutela e obbligo giuridico. 

La formazione coinvolge tutte le figure che operano nelle realtà lavorative dai lavoratori, ai preposti, ai dirigenti, al datore di lavoro se assume il ruolo di RSPP, agli addetti al primo soccorso e  antincendio, addetti all'uso di attrezzature di lavoro, coordinatore della sicurezza
 Per essere efficace la formazione e informazione ai lavoratori deve essere:
  •  continua nel tempo;
  •  legata a rischi specifici dell'organizzazione in cui operano i lavoratori;
  •  soggetta ad aggiornamento periodico.
La Società di Consulenza e Formazione MODI S.r.l. di Mestre e Spinea Venezia da oltre 20 anni affianca moltissime PMI con sede in Veneto e nel  Nord Est.

La sede dei corsi di seguito riportati è situata nella città di Mestre in Via Volturno 4e. Questa nostra sede è indicata per chi si muove con i mezzi pubblici in quanto vicinissima alla fermata del tram e del bus (fermata Via Volturno). 

Comoda la location anche per chi arriva in auto in quanto ci sono dei parcheggi sotterranei liberi e gratuiti e in superficie nei limitrofi.

FORMAZIONE LAVORATORI GENERALE durata 4 ore – 80,00€ + IVA
13 giugno 2019 orario 14.00/18.00
FORMAZIONE LAVORATORI BASSO durata 4 ore – 160,00€ + IVA
17 giugno 2019 orario 14.00/18.00
FORMAZIONE LAVORATORI MEDIO durata 8 ore – 150,00€ + IVA
17 e 19 giugno 2019 orario 14.00/18.00
FORMAZIONE LAVORATORI ALTO durata 12 ore – 220,00€ + IVA
17, 19 e 21 giugno 2019 orario 14.00/18.00
AGGIORNAMENTO LAVORATORI durata 6 ore – 109,90€ + IVA
13 giugno 2019 orario 14.00/18.00 e 17 giugno 2019 orario 14.00/16.00.

Sono previsti sconti per partecipazioni multiple alla stessa edizione del corso.
 

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.


17
Mag

Il corso per addetti antincendio è spesso erroneamente interpretato come “Imparare ad utilizzare l’estintore”. Vieni a Mestre a luglio 2019 trovi il corso giusto per te!


Il corso per addetti antincendio è spesso erroneamente interpretato come “Imparare ad utilizzare l’estintore”.

In vertità ha una funzione molto più ampia. Seguire un corso per incaricati alla lotta antincendio, significa imparare a prevenire ed a gestire le situazioni di emergenza, saper controllare l’efficienza dei sistemi di spegnimento come estintori e idranti ed in fine saperli utilizzare.

In tutte le attività lavorative, il datore di lavoro ha il compito di valutare i rischi per la sicurezza e redigere il Documento di Valutazione dei Rischi DVR.

Nel DVR ci deve essere anche a valutazione del rischio incendio con le rispettive misure di prevenzione e protezione adottate e tutti i nominativi dei lavoratori incaricati della prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze.

Se previsto nel DVR ci deve essere anche il piano di emergenza. 

I lavoratori incaricati devono essere formati in funzione del rischio dell’attività che può dividersi in base al DM 10 marzo 1998, in rischio basso, rischio medio, rischio elevato.

A Mestre abbiamo in programmazione presso la nostra aula corsi di (Via Volturno 4/e fermata tram/bus Volturno con parcheggi gratis limitrofi), corsi della durata di 8 ore per tutto il personale aziendale che compone la squadra antincendio. Gli ultimi posti sono scontati del 20%!

PROGRAMMA dell'attività didattica:

L’incendio e la prevenzione
  • Principi sulla combustione e l'incendio;
  • Le sostanze estinguenti;
  • Triangolo della combustione;
  • Le principali cause di un incendio;
  • Rischi alle persone in caso di incendio;
  • Principali accorgimenti e misure per prevenire gli incendi.
Protezione antincendio e le procedure da adottare in caso di incendio:
  • Principali misure di protezione antincendio;
  • Procedure per l'evacuazione in caso di incendio;
  • Chiamata dei soccorsi;
  • Attrezzature ed impianti di estinzione; 
  • Sistemi di allarme;
  • Segnaletica di sicurezza;
  • Illuminazione di emergenza.
Esercitazioni pratiche:
  • Presa visione e chiarimenti sugli estintori portatili;
  • Istruzioni sull’uso degli estintori portatili, naspi ed idranti.
Date: 24 Luglio 2019 dalle 14.00 alle 18.00 e 26 Luglio 2019 dalle 8.30 alle 12.30

Quota di partecipazione: € 150,00 + IVA per persona VIENE scontato del 20%.

Ogni Azienda (uffici, cantieri temporanei, magazzini, …) deve essere presidiata da un numero sufficiente di addetti all’antincendio.

Per prendere visione delle  recensioni dei nostri corsisti cliccare alla pagina DICONO DI NOI.


Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it

17
Mag

Quali sono i compiti dei Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione? Chi può assumere tale nomina?


I Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione sono incaricati di individuare e valutare i rischi, individuare le misure per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro ed elaborare le misure preventive e protettive per la sicurezza e la salute dei Lavoratori, elaborare le misure preventive e protettive e i sistemi di controllo di tali misure, elaborare le procedure di sicurezza per le varie attività aziendali ed elaborare i programmi di informazione, formazione dei Lavoratori.
Le attività degli RSPP dovranno integrarsi con quelle dei Datori di Lavoro e degli RLS, oltre che del medico competente, qualora previsto, al fine di ridurre o eliminare i rischi di infortuni o di danni per la salute e migliorare le condizioni di lavoro nell’azienda.

Il ruolo può essere affidato ad una persona esterna all’azienda che dovrà rispondere ad alcuni requisiti minimi così come stabilito dall’art. 32 del D. Lgs. 81/08.
Ci sono solo alcuni casi in cui l’RSPP deve essere obbligatoriamente interno all’azienda: nelle aziende industriali con oltre 200 lavoratori, nelle industrie estrattive, nelle centrali termoelettriche, nelle aziende per la fabbricazione e il deposito separato di esplosivi, polveri e munizioni, infine nelle aziende industriali soggette all’obbligo di notifica o rapporto ai sensi degli articoli 6 e 8 del D. Lgs. 17 agosto 1999 e negli impianti ed installazioni di cui agli articoli 7, 28 e 33 del Decreto Legislativo 17 marzo 1995, n. 230.

Anche i Datori di Lavoro possono assumere in proprio l'incarico di RSPP, ma solo nei casi previsti dal D.Lgs. 81/08: aziende artigiane e industrial fino a 30 addetti (escluse le aziende a rischio di incidente rilevante), aziende agricole e zootecniche fino a 30 addetti, aziende della pesca fino a 20 addetti e altre aziende fino a 200 addetti.

I Datori di Lavoro che intendono svolgere direttamente i compiti di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione devono frequentare corsi di formazione di 16 ore se l’azienda rientra nel livello di rischio basso, 32 e 48 ore se l’azienda rientra nel livello di rischio medio e alto, rispettivamente (Accordo Stato - Regioni del 21 dicembre 2011). Il livello rischio è individuato in funzione del Settore ATECO di appartenenza dell’azienda. Sono inoltre previsti obblighi di aggiornamento quinquennali (6, 10 e 14 ore in base ai tre livelli di rischio).

I nostri tecnici qualificati restano a disposizione per chiarimenti e per un sopralluogo gratuito presso l'Azienda. Per un preventivo sulla valutazione dei rischi aziendali chiamateci al numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it

16
Mag

Il 5 e 7 giugno 2019 avvio corso a Mestre presso MODI per RLS aggiornamento annuale 4 e 8 ore

Nelle aziende o unità produttive che occupano fino a 15 lavoratori il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza è di norma eletto direttamente dai lavoratori al loro interno oppure è individuato per più aziende nell'ambito territoriale o del comparto produttivo secondo quanto previsto dall'articolo 48 del D.lgs. 81/08.

Una volta eletto o designato, il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza deve frequentare un corso della durata minima di 32 ore secondo quanto disposto dall’art. 37 del d.lgs. 81/2008, e il suo nominativo deve essere comunicato all’INAIL.

L’RLST è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale.

L'elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza aziendali, territoriali o di comparto, salvo diverse determinazioni in sede di contrattazione collettiva, avviene di norma in corrispondenza della giornata nazionale per la salute e sicurezza sul lavoro, individuata, nell'ambito della settimana europea per la salute e sicurezza sul lavoro, con decreto del Ministro del lavoro e della previdenza sociale di concerto con il Ministro della salute, sentite le confederazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale.

Le date dei corsi di seguito elencati sono stati organizzati presso la sede di MODI SRL a Mestre.
L'indirizzo dell'aula è Via Volturno 4/e (fermata tram/bus Volturno e parcheggi gratis nelle vicinanze).

Aggiornamento RLS (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza) 
durata 8 ore € 149,00
5 e 7 giugno 2019 orario 14.00/18.00

Aggiornamento RLS (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza)
durata 4 ore € 79,00
5 giugno 2019 orario 14.00/18.00.

L’obbligo di aggiornamento annuale RLS scatta per tutte quelle aziende che contano più di 15 (quindici) lavoratori ed in particolare è così suddiviso:

•    aziende sotto i quindici lavoratori: nessun obbligo di aggiornamento esplicito.
•    aziende tra i 15 ed i 50 lavoratori: obbligo di aggiornamento annuale per almeno 4 ore di formazione;
•    aziende con oltre 50 lavoratori: obbligo di aggiornamento annuale per almeno 8 ore di formazione.
Alla fine del corso viene rilasciato attestato nominale di partecipazione ed idoneità.

Per visualizzare le recensioni, opinioni, commenti, impressioni sui nostri corsi e servizi cliccare alla pagina DICONO DI NOI.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.


15
Mag

E’ obbligatoria la sorveglianza sanitaria sui Lavoratori qualora sia accertata l’esistenza di rischi?

 
Attualmente il nostro sistema normativo non prevede l’assoggettamento alla stessa in relazione all’esposizione a rischi da stress lavoro-correlato.
Solo qualora il Lavoratore ne faccia richiesta e la stessa sia ritenuta, dal Medico Competente, correlata ai rischi lavorativi sarà possibile attuarla nel rispetto dei vincoli posti dallo Statuto dei Lavoratori.
Per un preventivo per la consulenza in materia di valutazione dei rischi da Stress Lavoro Correlato e per ulteriori informazioni, chiamateci al numero verde raggiungibile anche da telefoni fissi e smartphone 800300333.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
13
Mag

Il Regolamento Privacy UE 2016/679 e la libera circolazione di tali dati.

 
Il Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo relativo alla protezione delle persone fisiche applicato dal 25/05/2018, si è reso necessario affinché la legislazione europea tenesse conto dello sviluppo della rete internet.
I dati presenti nel web sono in continuo aumento e le connessioni tra i diversi Paesi del mondo sempre più ampie, per questo è stata anche regolamentata la diffusione di dati personali all’esterno dell’Unione Europea.
I dati su internet risulteranno maggiormente protetti grazie ad alcune restrizioni riguardo i meccanismi di tracciabilità.
Il Regolamento Europeo UE 2016/679, inoltre, pone l’obbligo di utilizzare un linguaggio chiaro nelle regole relative alla privacy.
Chi fornisce servizi internet, infine, prima di utilizzare i dati personali dei clienti dovrà avere il consenso esplicito sottopendendo un'informativa.
Le sanzioni previste ammontano fino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato totale dei trasgressori, quindi possiamo sicuramente dire che fare le cose bene è nell’interesse di tutti.
 
Per consulenze in matera di privacy, assunzione di incarico di DPO, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it
10
Mag

FONDIMPRESA? MODI Srl di Venezia segue la Clientela interessata all’ottenimento dei contributi per la formazione.

MODI si propone per l'erogazione di corsi sulla "comunicazione efficace e la leadership". Nella comunicazione verbale tra esseri umani ogni singolo messaggio linguistico veicola molti significati, quindi viene svolto un vero e proprio lavoro di interpretazione in cui giocano un ruolo fondamentale il contesto, le emozioni e le conoscenze del destinatario. Comunicare significa: essere in contatto, collegare, trasmettere, esprimere il proprio pensiero, parlare, trasferire un’informazione. Questo è basilare in qualsiasi ambito aziendale ed in particolare in riferimento alle tematiche di tutela della salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro e durante le attività di formazione dove si è in contatto con un numero elevato di lavoratori provenienti da realtà lavorative e personali differenti. Esistono varie forme di comunicazione, le principali sono: mimica, visiva e sonora. Un qualsiasi processo comunicativo è caratterizzato da un “mittente” e da un “ricevente”. La MODI S.r.l. organizza corsi di formazione "sull'arte della comunicazione". Questi corsi sono in aula a Mestre e/o a Spinea Venezia. Entrambe le sede sono facilmente raggiungibili con mezzi pubblici e dotate di parcheggio.
MODI segue la Clientela interessata all’ottenimento dei contributi per la formazione. Realizza i progetti formativi finanziati in linea con le priorità tematiche di Fondimpresa, come quelle riguardanti la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro o gli adempimenti privacy secondo il Regolamento Europeo GDPR 2016/679.
La Società di Consulenza e Formazione MODI individua, per conto del Cliente le migliori opportunità di contributi sulla base delle esigenze, sfruttando al meglio le risorse economiche disponibili e gestendo la pratica dalla fase di richiesta fino alla rendicontazione e all’ottenimento dell’importo finanziato.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.
 
9
Mag

Iscrizioni aperte al corso per addetti al Primo Soccorso date: 15, 18 e 23 Luglio 2019 dalle 14.00 alle 18.00 aula corsi Mestre centro con parcheggio!

Iscrizioni aperte al corso per addetti al Primo Soccorso date: 15, 18 e 23 Luglio 2019 dalle 14.00 alle 18.00 aula corsi Mestre centro con parcheggio!
A Mestre abbiamo in programmazione presso la nostra aula corsi di (Via Volturno 4/e fermata tram/bus Volturno con parcheggi gratis limitrofi), corsi della durata di 12 ore per tutto il personale aziendale che compone la squadra di primo soccorso. Gli ultimi posti sono scontati del 20%!
PROGRAMMA dell'attività didattica:
 
Parte generale: la legislazione
  • Ruolo del lavoratore adibito al primo soccorso secondo il D.Lgs 81;
  • Gestione del pronto soccorso secondo il D.Lgs. 81/2008 e 388/03;
  • Il ruolo del medico competente;
  • Come organizzarsi, quali informazioni dare ai lavoratori;
  • Quali sono le responsabilità del soccorritore.
Parte speciale: i materiali:
  • Conoscenza di base dei materiali;
  • Uso corretto dei disinfettanti;
  • Cautele per la protezione del soccorritore.
Parte pratica: gli interventi:
  • Allertare il sistema di soccorso;
  • Riconoscere un'emergenza sanitaria;
  • Attuare gli interventi di primo soccorso;
  • Conoscere i rischi specifici dell'attività svolta;
  • Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro;
  • Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro;
  • Acquisire capacità di intervento pratico.
Date: 15, 18 e 23 Luglio 2019 dalle 14.00 alle 18.00
Quota di partecipazione: € 150,00 + IVA per persona VIENE scontato del 20%.
Ogni sede aziendale (uffici, cantieri temporanei, magazzini, …) deve essere presidiata da un numero sufficiente di addetti al primo soccorso.
Per prendere visione delle  recensioni dei nostri corsisti cliccare alla pagina DICONO DI NOI. Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it