1 tecnico Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts tagged ‘tecnico’

18
Ott

Certificazone Ecolabel cos’è e come si ottiene?

Avvalersi del marchio Ecolabel è fondamentale per dimostrare di rispettare i criteri ecologici e sostenibili della propria produzione di prodotti o servizi.

Possono ottenere l'Ecolabel Europeo, anche le strutture turistiche possono conseguirlo poiché l'iniziativa comunitaria intende incoraggiare le strutture e gli stessi turisti al rispetto dell'ambiente.

L'Ecolabel Europeo è il marchio europeo di certificazione ambientale per i prodotti e i servizi valido in tutti i paesi membri dell'unione Europea. 

Il sistema Ecolabel è definito dal Regolamento CE n° 66/2010 entrato in vigore il 19 febbraio 2010 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 27 del 30/01/10.

I criteri ecologici del marchio Ecolabel Ue sono determinati su base scientifica e considerano l’intero ciclo di vita dei prodotti relativamente agli impatti ambientali più significativi, in particolare l’impatto sui cambiamenti climatici, sulla natura e biodiversità.

Vengono presi in considerazione anche il consumo di energia e di risorse, la produzione di rifiuti, le emissioni in tutti i comparti ambientali, l’inquinamento dovuto ed effetti fisici e l’uso e il rilascio di sostanze pericolose.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

 


 

15
Ott

Perché è utile lo schema di certificazione ISDP©10003?

Lo schema ISDP ISDP©10003 è applicabile a tutte le tipologie di organizzazioni e specifica i requisiti per la gestione in correttezza, sicurezza e conformità dei dati personali delle persone fisiche (oggetto di trattamento). Altri riferimenti normativi sono:

•    Regolamento UE 2016/679;
•    UNI EN ISO 17065:2012 Requisiti per gli organismi che certificano prodotti, processi e servizi;
•    UNI EN ISO 19011:2018 Linee guida per gli audit dei sistemi di gestione;
•    UNI EN ISO 9001:2015 Sistemi di gestione per la qualità – Requisiti. 

Con lo schema di certificazione ISDP©0003:2020 tutti i consulenti privacy, i DPO e, più in generale, i professionisti della protezione dati hanno a disposizione uno strumento per l’elaborazione di un modello organizzativo di data protection utile a dimostrare che la propria organizzazione ha svolto le operazioni di trattamento dati e di adeguamento in conformità al GDPR 2016/679.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

 

 


 

14
Ott

Hai nuovi dipendenti da formare o lavoratori da regolarizzare? A novembre 2021 sono molti i corsi in partenza e in promozione!


L’accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011, in attuazione dell’articolo 37 del Decreto Legislativo 81/2008, impone alle Organizzazioni di attivare un percorso formativo per ciascuno dei dipendenti indipendentemente dal ruolo che hanno e alle responsabilità in ambito sicurezza.

Se hai dei lavoratori da addestrare ti  suggeriamo a utilizzare la formazione sulla sicurezza in e-learning. 

Ci guadagni in tempo e denaro perché i corsi sono più economici. Gi attestati sono validi in tutta Italia.  

Per l'anno 2022 abbiamo già programmato tutte le lezioni dei corsi di formazione e aggiornamento periodico per lavoratori, preposti, dirigenti, RLS, addetti al primo soccorso, antincendio, uso attrezzature quali gru, carrelli elevatori, piattaforme mobili elevabili ecc.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.




13
Ott

La ISO 14001:2015 è una norma volontaria che se applicata porta molti vantaggi


Sempre più aziende decidono di adottare un SGA Sistema di Gestione Ambientale e di certificarsi secondo la norma ISO 14001_2015 oppure il regolamento EMAS.

MODI segue in particolare le piccole e medie imprese che  stanno sviluppando quella sensibilità necessaria per fare della tutela ambientale una priorità aderendo volontariamente a questa norma riconosciuta a livello internazionale.

Un’azienda che abbia implementato un sistema di gestione per l’ambiente, rispettando i requisiti della norma Iso 14001, può richiedere la certificazione del Sistema di Gestione ambientale, che è l’attestazione da parte di un ente terzo indipendente, detto Organismo di certificazione, che il sistema è conforme ai requisiti della Iso 14001.

Volete saperne di più sulle ISO 14001?  Volte comprendere meglio cosa sia un sistema di gestione ambientale, l’analisi ambientale iniziale, la politica della direzione o il concetto di non conformità per la certificazione?

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

 


 

12
Ott

CONSULENZA APPLICAZIONE NORMA ISO 37001 SERVIZI ALLE IMPRESE DEL VENETO E NORD ITALIA.


Sosteniamo le Aziende interessate alla realizzazione di un Sistema di Gestione ISO 37001 fornendo loro la consulenza necessaria e assumiamo l'incarico di funzione di conformità per la prevenzione della corruzione.  

Quando l’organizzazione possiede un organo direttivo, tale organo deve comprovare leadership e impegno in relazione al sistema di gestione per la prevenzione della corruzione:

  1. approvando la politica di prevenzione della corruzione dell'organizzazione;
  2. assicurandosi che la strategia e la politica di prevenzione della corruzione dell'organizzazione siano allineate;
  3. ricevendo e sottoponendo a riesame, a intervalli programmati, le informazioni concernenti il contenuto e il funzionamento del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione dell'organizzazione;
  4. richiedendo che vengano stanziate e assegnate risorse adeguate e appropriate necessarie per un funzionamento efficace del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione;
  5. esercitando una sorveglianza ragionevole sull'attuazione del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione dell'organizzazione da parte dell'alta direzione e sulla sua efficacia.
  6. Tali attività devono essere effettuate dall'alta direzione se l’organizzazione non dispone di un organo direttivo.

Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.





11
Ott

La formazione sulla sicurezza dei Preposti è obblgiatoria e prevista dall’art. 37 del D.Lgs. 81/08


La formazione sulla sicurezza dei Preposti è prevista dall’art. 37 del D.Lgs. 81/08 e specificatamente normata, per contenuti e durata dei corsi, dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/11.

Il corso viene svolto in modalità videoconferenza durante il periodo di vigenza delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Chi assume il ruolo di preposto deve seguire, oltre al percorso di formazione sulla sicurezza previsto per i lavoratori (“parte generale” e “parte specifica” in funzione del settore ATECO dell’azienda in cui lavora), anche una “formazione dedicata” ai preposti della durata di 8 ore. 

La formazione dei preposti è obbligatoria per legge ed è una responsabilità del datore di lavoro.  Il ruolo del preposto è generalmente ricoperto da figure quali capi-reparto, capi-squadra, capi-officina, capi-turno ecc. ovvero i soggetti che si occupano di sovrintendere e vigilare sulle operazioni di altri lavoratori.

Vale per tutti coloro che ricadono nel ruolo di preposto, con o senza investitura formale (quindi anche di fatto), in quanto in posizione di preminenza rispetto ad altri lavoratori, così da poter impartire ordini, istruzioni o direttive nel lavoro da eseguire.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.


 

6
Ott

Cerchi una Consulenza per la realizzazione, adozione, attuazione ed implementazione del Sistema di Gestione per l’Ambiente (SGA) in conformità alla norma UNI EN ISO 14001:2015?

La norma UNI EN ISO 14001:2015 è una Norma internazionale, a carattere volontario, che permette ad un´organizzazione di identificare gli aspetti ambientali delle proprie attività, prodotti, servizi che hanno  impatti significativi sull’ambiente.

La ISO 14001 fornisce i requisiti guida per l'attuazione e implementazione di un SGA - Sistema di Gestione Ambientale.

Un’Organizzazione implementa un SGA per migliorare le proprie prestazioni ambientali, gestendo le proprie responsabilità ambientali in modo sistematico contribuendo alla sostenibilità. I rischi per l'ambiente vanno gestiti tenendo conto delle prescrizioni legali e secondo gli obiettivi individuati nella politica ambientale

Il SGA rappresenta un insieme di elementi correlati per stabilire una politica  ambientale (direttive di un’organizzazione inerenti  i propri impatti sull’ambiente) e per gestire le proprie interazioni con l’ambiente.

La certificazione ha valore triennale. Durante questo periodo si svolgeranno audit di mantenimento semestrali o annuali. 

Per consulenze sui sistemi di gestione ambientale, qualità, sicurezza, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

 


 

1
Ott

Chi è in possesso di una valutazione da fulminazione effettuata secondo la normativa precedente è esonerato dalla nuova normativa?


Il 10/03/2013 è entrata in vigore la nuova edizione della norma CEI EN 62305-2; a partire dal 30 giugno 2014, invece, è stata abrogata la guida CEI 81-3 che indicava il numero medio di fulmini a terra per anno per chilometro quadrato dei diversi comuni italiani.

La norma CEI EN IEC 62858, in vigore dal 1/6/2020, definisce quindi come elaborare i dati raccolti da reti di localizzazione dei fulmini per renderli disponibili, sotto forma del dato “NG“, per la redazione della valutazione del rischio fulminazione secondo la norma CEI EN 62305-2. Tali valori di “NG“, vanno a sostituire quelli precedentemente disponibili secondo l’abrogata guida CEI 81-30 (Protezione contro i fulmini – Reti di localizzazione fulmini (LLS) – Linee guida per l’impiego di sistemi LLS per l’individuazione dei valori di Ng).

L’applicazione della procedura di valutazione è complessa e richiede specifiche competenze, esperienza e professionalità.

I tecnici di MODI sono in grado di assistere il datore di lavoro nell’assolvere all’obbligo di valutazione del rischio fulminazione da scariche atmosferiche, in accordo a quanto previsto dal D.Lgs. 81/08 ,  le norme CEI EN 62305-2, CEI EN IEC 62858 e la Guida 81-29.

L’intervento dei tecnici di MODI consiste in un sopralluogo in azienda con raccolta dei dati ed elaborazione di una relazione tecnica con calcolo del rischio di fulminazione.

Per richiedere un preventivo per effettuare la valutazione del rischio di fulminazione o per richiedere maggiori informazioni è possibile contattare i tecnici di MODI telefonando al numero verde 800 300333 oppure tramite e-mail a modi@modiq.it.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.


 

29
Set

Consulenza di Organizzazione Aziendale rivolata alle piccole e medie imprese del Miranese


Da più di vent'anni MODI segue le piccole e medie imprese affiancando i datori di lavoro che devono adeguare e gestire le loro Aziende secondo le normative vigenti in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro, adempimenti privacy, gestione ambientale, ecc.

A disposizione della Clientela il numero verde 800300333 per fornire maggiori informazioni e Consulenze personalizzate ricordando che il nostro Staff è composta da:

•    Responsabili del Servizio Prevenzione Protezione;
•    esperti in adempimenti Privacy;
•    giuristi d’Impresa;
•    consulenti esperti in sistemi di gestione qualità, ambiente, sicurezza e modelli di organizzazione D.Lgs 231;
•    tecnici della prevenzione;
•    docenti e istruttori uso attrezzature.

Per un preventivo personalizzato, visionare le nostre referenze, le offerte formative di corsi online rivolti ai lavoratori.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

 


 

23
Set

Assumiamo l’incarico di FCPC come consulente esterno parte terza Funzione di conformità per la prevenzione della corruzione secondo la ISO 37001:2016


Sosteniamo le Aziende interessate alla realizzazione di un Sistema di Gestione ISO 37001 fornendo loro la consulenza necessaria e assumiamo l'incarico di funzione di conformità per la prevenzione della corruzione.  

La responsabilità primaria della Funzione di conformità per la prevenzione della corruzione è la supervisione della progettazione e dell'attuazione del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione ISO 37001:2016.

Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.