1 Senza categoria Archives - MOG 231 - Modelli di Organizzazione e Gestione | MOG 231 – Modelli di Organizzazione e Gestione
Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

Posts from the ‘Senza categoria’ Category

7
Dic

RSPP esperti in Consulenza esicurezza lavoro per aziende – Veneto-Friuli Venezia Giulia

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.ite www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it
7
Dic

Resto al Sud, ecco come accedere agli incentivi

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23107/12/2017 – È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 174/2017, che spiega come ottenere gli incentivi della misura “Resto al Sud” introdotti dalla legge “Mezzogiorno” per agevolare i progetti imprenditoriali presentati da giovani dai 18 ai 35 anni. L’incentivo funzionerà a sportello, utilizzando il sito internet di Invitalia, fino ad esaurimento delle risorse stanziate, pari a 1,25 miliardi di euro. Resto al Sud, chi può accedere agli incentivi Possono presentare domanda i giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, residenti nelle Regioni del Sud o che trasferiscono la residenza al Sud entro 60 giorni dalla presentazione della domanda (120 giorni se residenti all’estero). I richiedenti non devono risultare già titolari di attività di impresa né essere titolari di un contratto di lavoro a tempo indeterminato presso un altro soggetto. Al momento della.. Continua a leggere su Edilportale.com
6
Dic

Permesso di costruire, il Comune è sempre responsabile dei danni

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23106/12/2017 – Il Comune che rilascia un titolo abilitativo è sempre responsabile degli eventuali danni causati, anche se il permesso riporta la clausola “fatti salvi i diritti dei terzi”. Lo ha spiegato il Consiglio di Stato con la sentenza 5475/2017. Autorizzazione e sanatoria Nel caso preso in esame, il proprietario di un’abitazione aveva richiesto un’autorizzazione edilizia per realizzare sul lastrico solare del proprio edificio una tettoia in legno con copertura a canniccio. Il Comune in un primo momento aveva negato il permesso di costruire, ma in seguito lo aveva rilasciato. I proprietari dell’abitazione vicina, posta ad un livello più basso, avevano in seguito lamentato che la tettoia provocava loro un danno, cioè la diminuzione di valore dell’immobile per compromissione della veduta panoramica sul lido e sul mare. Sulla base di queste considerazioni, il Comune aveva annullato il permesso.. Continua a leggere su Edilportale.com
5
Dic

Imprese e professionisti, ecco tutti gli incentivi del ddl Bilancio 2018

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23105/12/2017 – Incentivi per l’acquisto di beni strumentali nuovi, assunzioni e formazione del personale. Sono alcune delle misure per il sostegno a professionisti ed imprese contenute nel disegno di legge di Bilancio 2018, che dopo l'approvazione in Senato sta iniziando il suo iter alla Camera. Nuova Sabatini Il ddl incrementa di 330 milioni di euro, dal 2018 al 2023, i finanziamenti agevolati concessi alle piccole e medie imprese da banche e intermediari finanziari, per l’acquisto di macchinari, impianti, beni strumentali di impresa e attrezzature nuovi di fabbrica ad uso produttivo, nonché per gli investimenti in hardware, in software ed in tecnologie digitali. Il 30% di queste risorse (al momento è il 20%) sarà riservato agli investimenti di “Industria 4.0” assicurando la finanziabilità delle tecnologie più avanzate. La misura non avrà più una scadenza (al momento.. Continua a leggere su Edilportale.com
5
Dic

Tasse ipotecarie e catastali, nasce la ‘marca servizi’

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23105/12/2017 - Arriva il contrassegno adesivo per pagare i tributi speciali catastali e le tasse ipotecarie. La nuova ‘marca servizi’ è già disponibile presso le rivendite di generi di monopolio e di valori bollati e potrà essere usata, ad esempio, per richiedere visure catastali, ispezioni ipotecarie o altre certificazioni presso gli sportelli degli Uffici Provinciali - Territorio delle Entrate. L’Agenzia, infatti, con il Provvedimento dello scorso 28 giugno, ha previsto l’introduzione di nuovi sistemi di pagamento delle tasse ipotecarie e dei tributi speciali catastali, in base all’art. 7-quater, comma 36, del DL 193/2016. I servizi catastali e ipotecari in numeri La novità riguarda circa 4,6 milioni di visure e 3,1 milioni di ispezioni ipotecarie che vengono rilasciate ogni anno dall’Agenzia e circa 850mila domande di volture presentate dai cittadini. Si tratta, comunque, di numeri in diminuzione, grazie.. Continua a leggere su Edilportale.com
5
Dic

Regolamento edilizio tipo, 7 Regioni lo hanno finora recepito

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23105/12/2017 – Sono sette le Regioni che hanno finora recepito il Regolamento Edilizio Tipo (RET), approvato il 20 ottobre del 2016 in conferenza unificata, che mira ad uniformare le trasformazioni dei territori di tutti i Comuni attraverso 42 definizioni standard. Hanno approvato il RET Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Piemonte (delibera approvata ma non ancora pubblicata sul Bollettino regionale) Puglia e Veneto, anche se non tutte le Regioni l’hanno recepito nei tempi stabiliti dall’Intesa Nazionale. Regolamento edilizio tipo: le tappe Con l’Intesa in Conferenza Unificata del 20 ottobre 2016 il Governo, le Regioni e i Comuni hanno adottato il Regolamento edilizio tipo contenente l’indice cui i Comuni dovranno rifarsi per la stesura dei regolamenti e le 42 definizioni standardizzate. Il 18 aprile 2017 (180 giorni dopo l’adozione dell’intesa) è scaduto il termine.. Continua a leggere su Edilportale.com
4
Dic

Via libera alle lauree professionalizzanti dal 2018

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23104/12/2017 – Via libera alle lauree professionalizzanti; il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, ha, infatti, firmato il decreto che farà partire i nuovi percorsi il prossimo anno accademico. Il provvedimento è il risultato finale del lavoro fatto nei mesi scorsi da un’apposita Cabina di regia convocata dalla Fedeli e coordinata dal Sottosegretario Gabriele Toccafondi per armonizzare l’offerta formativa che sarà attivata dagli atenei, dedicata ai percorsi con ordini e collegi professionali, con quella degli Istituti tecnici superiori (ITS). Lauree professionalizzanti: cosa prevede il decreto Il decreto firmato prevede che le Università possano attivare al massimo un corso di laurea di tipo professionalizzante per anno accademico da erogare in modalità tradizionale, dunque non on line. Il corso dovrà essere attivato in stretta collaborazione.. Continua a leggere su Edilportale.com
4
Dic

Impatto delle strutture leggere sul paesaggio, decide lo Stato

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23104/12/2017 – Tende, camper e roulotte posizionate permanentemente all’interno di una struttura ricettiva hanno un impatto sul paesaggio che le norme regionali non possono negare. Lo ha spiegato la Corte Costituzionale, che con la sentenza 246/2017 ha dichiarato l’illegittimità di una disposizione contenuta nella LR 4/2011 della Campania. Tende, camper roulotte e strutture temporanee Secondo la norma della Campania, i mezzi autonomi di pernottamento, collocati all’interno dei campeggi, non hanno nessuna rilevanza ai fini urbanistici qualora conservino i meccanismi di rotazione, non possiedano collegamenti permanenti al terreno e siano dotati di allacciamenti alle reti tecnologiche removibili in qualunque momento. Il Consiglio di Stato ha sollevato la questione di legittimità costituzionale, sostenendo che, in materia di governo del territorio, le Regioni non hanno il potere di determinare gli aspetti che rivestono una rilevanza paesaggistica. Strutture.. Continua a leggere su Edilportale.com
1
Dic

Ok del Senato alla Legge di Bilancio 2018, novità per i bonus sulla casa

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23101/12/2017 – Via libera del Senato al disegno di legge di Bilancio 2018. L’Assemblea ha approvato il testo con 136 sì e 30 no. Il testo passerà ora all'esame della Camera. In caso di approvazione senza modifiche diventerà legge, altrimenti dovrà tornare al Senato. Proroghe e modifiche dei bonus per la casa, introduzione del bonus verde, rifinanziamento del Fondo Investimenti, risorse per la progettazione e la messa in sicurezza nei Comuni sono le maggiori novità della norma. Caldaie, finestre e schermature solari, il bonus scende al 50% Scenderà dal 65% al 50% la detrazione fiscale per le spese relative agli interventi di acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi, di schermature solari e di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione e a biomassa. Cappotto, tetto e pannelli solari, l’ecobonus resta al 65% Confermata.. Continua a leggere su Edilportale.com
1
Dic

Sismabonus, detraibili al 70-80% anche i lavori di manutenzione collegati

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23101/12/2017 – Per il sismabonus “potenziato” (70% o 80%) vale il principio secondo cui l’intervento di categoria superiore assorbe quelli di categoria inferiore a esso collegati o correlati? Qual è il limite massimo di spesa agevolabile? Il sismabonus deve essere necessariamente ripartito in cinque quote annuali o, a scelta del contribuente, può essere fruito nel termine di dieci anni previsto per la detrazione relativa agli interventi di recupero edilizio? L’Agenzia delle Entrate con la risoluzione 147/2017 risponde a queste domande, sollevate da un’istanza d’interpello, e fornisce alcune precisazioni sui lavori antisismici (sismabonus) con riferimento all’ipotesi in cui su uno stesso immobile, oltre  all’adozione di misure antisismiche, vengano realizzati anche lavori di manutenzione straordinaria e ordinaria, nonché di riqualificazione energetica. Sismabonus e spese di manutenzione ordinaria.. Continua a leggere su Edilportale.com