CONSULENZA AZIENDALE
Mercoledì 22 Maggio 2024




A seguito di entrata in vigore del D.lgs. 24/2023 in materia di Whistleblowing, come deve essere integrata la documentazione dei modelli di organizzazione e gestione 231?

A seguito di entrata in vigore del D.lgs. 24/2023 in materia di Whistleblowing, come deve essere integrata la documentazione dei modelli di organizzazione e gestione 231?

Decreto-Whistleblowing-10-03-2023_3

Gli enti e le società che adottano i Modelli Organizzativi 231 devono adattare i canali di segnalazione già utilizzati, in modo che soddisfino quanto definito dal Decreto Whistleblowing.

Inoltre, gli enti devono organizzare la gestione dei canali di segnalazione per mezzo di una procedura affidata a personale specificamente formato per la gestione del canale di segnalazione o a un soggetto esterno qualificato.

I consulenti MOG231 by MODI Srl restano a disposizione per una consulenza personalizzata per indicare ai Clienti come possono essere trasmesse le segnalazioni, quali sono i soggetti obbligati nel settore privato, chi possono essere nella loro realtà aziendale i segnalanti/whistleblower tutelati e quali sono le misure di protezione previste da implementare per essere conformi al Decreto in oggetto.

Per una consulenza personalizzata a disposizione il servizio clienti numero verde 800300333, WhatsApp 0415412700, modulo contact cliccando qui e la chat nelle home dei nostri siti www.modiq.it, www.mog231.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it.

Related Posts