CONSULENZA AZIENDALE
Giovedì 18 Aprile 2024




Le principali novità e implicazioni sul decreto Whistleblowing 24/2023? Scegli i servizi di consulenza di MODI® per informarti in materia!

Le principali novità e implicazioni sul decreto Whistleblowing 24/2023? Scegli i servizi di consulenza di MODI® per informarti in materia!

Decreto-Whistleblowing-10-03-2023_4

Novità sul Decreto Whistleblowing 24/2023?

L’obbligo di attivare canali di segnalazione, adottare procedure per l’effettuazione e la gestione delle segnalazioni, e assicurare le misure di tutela si applica agli enti privati che:

1. nell’ultimo anno, hanno impiegato la media di almeno 50 lavoratori subordinati;
2. hanno adottato un modello organizzativo ai sensi del D. Lgs. 231/2001 (“Modelli 231”), a prescindere dal numero dei dipendenti impiegati e dal settore di appartenenza;
3. rientrano nell’ambito di applicazione degli atti dell’Unione Europea – elencati nell’allegato al Decreto.

Le aziende con 50 o più dipendenti devono adeguarsi alle disposizioni di cui al d.lgs. 24/2023 in materia di Whistleblowing a partire dal 17 dicembre 2023. Quelle che hanno adottato un Modelli 231 o con più di 250 dipendenti dal 15 luglio 2023.

Per maggiori informazioni clicca qui per leggere l’intero decreto dalla Gazzetta Ufficiale.

Scopri di più sul Decreto Whistleblowing 24/2023 chiamando i consulenti MODI al 800300333 o scrivendo nella chat presente nel sito.

 

Related Posts